Napoli, rebus terzini: a destra comanda Di Lorenzo, sulla sinistra è tutto in gioco

0
76

Napoli, che rebus i terzini: sulla destra c’è l’imbarazzo della scelta, ma comanda Di Lorenzo. Sulla sinistra qualche dubbio

Di Lorenzo (Getty Images)
Di Lorenzo (Getty Images)

Mario Rui scavalca Ghoulam e si prende la maglia da titolare. Uno scenario impensabile fino a un paio di mesi fa. L’algerino si era ripreso il Napoli con una dolorosa rinuncia, quella Coppa d’Africa che resterà un grande rimpianto visto che poi l’Algeria l’ha vinta. Ma senza il suo aiuto, visto che è rimasto a Dimaro per recuperare la condizione e riprendersi il posto in squadra. Mario Rui invece è passato da separato in casa a possibile cessione e via via è diventato un beniamino di Dimaro, incedibile e ora perfino titolare. Il recupero di Ghoulam procede a rilento, il ritardo di condizione a Torino si è visto tutto e alle spalle c’è lui, il motorino portoghese, che invece è in gran forma e si è preso subito la scena. Un ballottaggio inatteso, in realtà c’erano più dubbi su quell’altra fascia dove adesso per una sola maglia sono in tre. Se non in quattro.

Napoli, situazione terzini: a destra comanda Di Lorenzo

E invece a destra per ora è monopolio Di Lorenzo. L’esterno arrivato dall’Empoli in due gare non ha saltato neppure un minuto. 180 su 180, con buona pace di Kevin Malcuit e di Hysaj, che dovranno faticare parecchio per ritagliarsi spazio ma di sicuro pian piano ne troveranno. E la buona pace anche di Nikola Maksimovic, il terzino atipico di Ancelotti per le serate europee. E chissà che contro il Liverpool, per quella fascia non siano addirittura in quattro a doversi contendere una maglia. In mezzo Manolas e Koulibaly, da lì non si scappa. Ai loro lati invece è bagarre e lo sarà fino alla fine della stagione.