Home Rubriche Serie B, le campane. Benevento beffato, Juve Stabia: non va!

Serie B, le campane. Benevento beffato, Juve Stabia: non va!

CONDIVIDI

Le campane in Serie B. Aspettando il posticipo della Salernitana, per il Benevento pareggio-beffa con l’Entella e per la Juve Stabia l’ennesima sconfitta e il ritiro

Così proprio non va. La Juve Stabia cade ancora, stavolta in casa, contro un Cittadella che non ha iniziato il campionato esattamente al top. Ma al Menti la sfangano i veneti, dopo un primo tempo dove le Vespe sono state un pizzico più propositive. Ma niente di trascendentale, comunque, al di là del tentativo di Bifulco sono state poche da entrambe le parti le occasioni davvero pericolose. Cittadella corto e pronto a giocare in ripartenza e bravo ad approfittare di quella che è stata forse la loro unica occasione nitida della gara: palla per vie centrali a Diaw che si incunea e riesce a trovare l’1-0. Ed è lì che ci si attende la reazione della Juve Stabia, ma la reazione purtroppo non arriva e le vespe restano ultime fra le campane in Serie B e visto l’entusiasmo per la promozione di qualche mese fa ci si aspettava un inizio di campionato decisamente più scoppiettante. Anzi, si chiude nel peggiore dei modi con l’espulsione per proteste di Cissé, che prende il secondo giallo per proteste, a testimonianza di un ambiente per nulla sereno. Ora il ritiro, annunciato dal ds Polito, un ritiro che a questo punto appare indispensabile. C’è da ritrovare serenità e compattezza in vista della trasferta di Trapani, una sfida che, classifica alla mano, si configura già come sfida salvezza.

Serie B campana, Benevento-Entella 1-1: beffa finale per gli stregoni

Una beffa, per il Benevento, che assapora la vittoria ma poi nel finale subisce il ritorno dell’Entella. Un punto che fa due volte male, agli stregoni, che hanno cullato fino all’82mo il successo in una sfida di altissima classifica. Oliver Kragl è in gran forma e sembra voler subito riprendere dove aveva lasciato alla Dacia Arena col Pordenone. E dopo un paio di tentativi personali al 28mo arriva la seconda rete consecutiva: cross di Letizia e il tedesco si fionda sul pallone per portare il vantaggio il Benevento. E nel corso della partita i giallorossi campani dominano, creano molte occasioni contro un’Entella che sembra invece poco convincente in avanti ma che chiude bene gli spazi ai ragazzi di Inzaghi. Forcing del Benevento che prova a chiuderla, ma arriva l’1-1 di Sernicola e poi Nikita Contini, portiere dell’Entella di proprietà del Napoli, abbassa la saracinesca e rende inutile il forcing finale. Un punto a testa, l’Empoli ringrazia e si porta davanti, Benevento fermo a 12 punti.

SERIE B, SESTA GIORNATA: PESCARA-CROTONE 0-3, VENEZIA-PISA 1-1, FROSINONE-COSENZA 1-1, JUVE STABIA-CITTADELLA 0-1, EMPOLI-PERUGIA 3-0, BENEVENTO-ENTELLA 1-1, SPEZIA-TRAPANI 2-4, CHIEVO-PORDENONE 1-1, LIVORNO-SALERNITANA (ORE 21), CREMONESE-ASCOLI (DOMANI ORE 21). CLASSIFICA SERIE B: EMPOLI 14 PUNTI, ASCOLI 12, BENEVENTO 12, CROTONE 11, PERUGIA 11, ENTELLA 11, SALERNITANA 10, PISA 9, CITTADELLA 9, PORDENONE 8, VENEZIA 8, CREMONESE 7, CHIEVO 7, PESCARA 7, FROSINONE 5, LIVORNO 4, SPEZIA 4, TRAPANI 4, COSENZA 3, JUVE STABIA 1