Home Napoli News Riecco Milik! Dal Chievo al Verona, 188 giorni dopo il polacco torna...

Riecco Milik! Dal Chievo al Verona, 188 giorni dopo il polacco torna al gol

Con la doppietta di ieri Arkadiusz Milik torna al gol dopo 188 giorni di astinenza. E l’ultimo gol siglato era proprio contro un’altra veronese, il Chievo

Arkadiusz Milik GettyImages

Nella serata in cui il Napoli torna alla vittoria nel suo San Paolo davanti ai tantissimi tifosi accorsi a sostenere la squadra, gli azzurri ritrovano anche Arkadiusz Milik, che torna al gol dopo un periodo di astinenza durato 188 giorni. Un gol che mancava da tanto, troppo tempo, per il bomber polacco, che nell’ultimo periodo era finito nuovamente nell’occhio del ciclone della critica a causa dei suoi numerosi infortuni e la poca incisività sotto rete. Contro il Genk in Champions League si era messa di mezzo la traversa tra lui e la rete, ma questa volta Arkadiusz c’è, e torna nel migliore dei modi, siglando una doppietta da vero rapinatore d’area di rigore. Di pregevole fattura è soprattutto il secondo gol, da bomber puro, sfruttando una forte punizione di Insigne calciata sul primo palo, dove il polacco in acrobazia anticipa il difensore Rrahmani e firma la sua personale doppietta, ipotecando il 2-0 finale del Napoli che porta il suo nome.

Dal Chievo al Verona, 188 giorni dopo Milik torna al gol

Arek Milik (Getty Images)

188 giorni separano la doppietta di ieri di Milik contro il Verona dall’ultimo gol siglato in partite ufficiali con la maglia del Napoli. E la sorte vuole che quel 14 aprile 2019 davanti agli azzurri c’era un’altra veronese, il Chievo Verona, allo stadio Bentegodi. In quella partita Arkadiusz Milik sfruttando l’assist del suo connazionale Piotr Zielinski al 64′ minuto con un sinistro dai 20 metri battè il portiere clivense Stefano Sorrentino, siglando la rete del 2-0 (la partita finì 1-3 con doppietta di Koulibaly e rete di Cesar al 90′, ndr). Dal gol con il Chievo Verona alla doppietta con l‘Hellas Verona di ieri c’è di mezzo un’estate tormentata, con un rinnovo che non arrivava (e non è ancora arrivato, anche se si sono registrati passi in avanti), e le tante voci di mercato provienienti soprattutto dalla Spagna (Real Betis) che aleggiavano attorno al suo nome. L’inizio di campionato caratterizzato da un problema muscolare non aveva fatto altro che dare alito a nuove polemiche sulla sua tenuta fisica, ma adesso Arkadiusz Milik è tornato, e vuole riprendersi il Napoli.