Home Napoli News Infortunio Malcuit, ora va risolto il mistero Ghoulam

Infortunio Malcuit, ora va risolto il mistero Ghoulam

CONDIVIDI

Dopo l’infortunio di Malcuit, che rischia di restare fuori per parecchi mesi, il Napoli deve risolvere il mistero legato alle condizioni di Ghoulam.

Il Napoli torna dalla trasferta di Ferrara solo con pessime notizie. Oltre a dover digerire un deludente pareggio, infatti, gli azzurri sono alle prese con l’infortunio di Malcuit. Solo oggi gli esami chiariranno la reale entità del problema al ginocchio ma il rischio di un lungo stop è altissimo. Ecco perché adesso Ancelotti è chiamato a risolvere al più presto il mistero Ghoulam, rimasto anche ieri in panchina per tutta la gara nonostante il ko dello stesso Malcuit al posto del quale è subentrato Callejon nel ruolo di terzino destro.

Faouzi Ghoulam
Ghoulam (Getty Images)

Ghoulam è un mistero: non gioca da venti giorni

Ancelotti d’altronde a precisa domanda al termine della partita contro la Spal è stato chiaro: “Se Ghoulam non gioca significa che non è pronto per giocare”. L’algerino non mette piede in campo ormai da più di venti giorni, dato che la sua ultima presenza a partita in corso risale alla trasferta di Torino mentre per ritrovarlo nell’undici titolare bisogna addirittura tornare al 29 settembre contro il Brescia. Da allora Ghoulam è praticamente sparito dai radar: panchina col Verona, non convocato per Salisburgo e ancora 90 minuti in panchina a Ferrara. Il segnale chiaro di come Ancelotti al momento non lo ritenga pronto, appunto. Adesso però, dopo l’infortunio di Malcuit, il Napoli ha bisogno di ritrovare il vero Ghoulam considerate le condizioni fisiche non perfette di Mario Rui e Hysaj, quest’ultimo peraltro altro giocatore che sembrava fuori dal progetto ma a questo punto destinato probabilmente a rientrare nelle rotazioni di Ancelotti per motivi di forza maggiore.