Home Napoli News Infortunio Allan, sospiro di sollievo per gli azzurri? Le ultime

Infortunio Allan, sospiro di sollievo per gli azzurri? Le ultime

CONDIVIDI

Nella gara di ieri contro l’Atalanta Allan è uscito per infortunio dopo pochi minuti a seguito di un contrasto con Gosens. Scongiurate le peggiori ipotesi

Allan Napoli-Atalanta GettyImages

Nell’avvelenata partita disputata ieri al San Paolo tra Napoli e Atalanta, terminata 2-2 tra le polemiche per il clamoroso episodio del rigore non dato a Llorente da cui è scaturita la rete del pareggio dei bergamaschi, il tecnico azzurro Carlo Ancelotti può almeno tirare un sospiro di sollievo per le condizioni di Allan. Il centrocampista brasiliano infatti è uscito dal campo infortunato dopo contrasto con Gosens sulla punizione calciata da Josip Ilicic al 6° minuto del primo tempo. Soccorso a bordo campo, l’ex Udinese non riusciva neanche a camminare sulle proprie gambe, ed è uscito accompagnato dallo staff azzurro, facendo temere il peggio al tecnico Ancelotti ed ai tifosi partenopei, che hanno ancora in mente il brutto infortunio di Malcuit capitato domenica scorsa durante Spal-Napoli. Secondo quanto riportato da Radio Kiss Kiss, per Allan si tratta solo di una brutta botta, e dovrebbe saltare solo la gara di sabato prossimo contro la Roma. Oggi il giocatore sarà sottoposto agli esami strumentali di rito.

Roma-Napoli, le probabili formazioni

Per la gara di sabato prossimo contro la Roma, che si disputerà alle ore 15.00 all’Olimpico, Ancelotti salvo sorprese non avrà a disposizione per infortunio Allan, mentre dovrebbe essere pienamente recuperato Mario Rui in difesa. In dubbio l’ex di turno Kostas Manolas. Non se la passano meglio invece dalle parti di Trigoria, con la Roma che ha i giocatori contati per la gara contro il Napoli e dovrà fare anche a meno di Fazio, espulso contro l’Udinese. Ecco le probabili formazioni di Roma-Napoli:

Roma (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Smalling, Juan Jesus, Kolarov; Mancini, Veretout; Kluivert, Zaniolo, Under; Dzeko.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Mario Rui; Callejon, Elmas, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Milik.