Home Napoli News Meret luce nell’oscurità per il Napoli. Curva Roma, solo multa per i...

Meret luce nell’oscurità per il Napoli. Curva Roma, solo multa per i cori?

Nel periodo più buio degli ultimi anni per il Napoli, una certezza c’è, e porta il nome di Alex Meret. Per la curva giallorossa potrebbe arrivare solo una multa

Meret Napoli-Verona (Getty Images)

Il Napoli non riesce a uscire dal periodo nero, e dopo il pareggio tra le polemiche di mercoledì scorso in casa contro l’Atalanta, crolla all’Olimpico contro la Roma di Fonseca. La partita termina 2-1 per i giallorossi grazie alle reti di Zaniolo e Veretout su calcio di rigore, e a poco serve il gol di Arkadiusz Milik che accorcia le distanze. Tra le tante insufficienze piovute sui calciatori del Napoli, a spiccare è ancora una volta il giovane portiere Alex Meret, migliore in campo dei suoi. Infatti è grazie a lui che il Napoli è rimasto a galla ed ha potuto sperare nel pareggio fino alla fine, grazie alla decisiva parata sul rigore di Kolarov, di certo uno che di rigori se ne intende. E ci è mancato poco che non parasse anche quello di Veretout, sfiorato solo dal portiere ex Udinese. Tra i tanti dubbi e le tante incertezze di questo inizio di stagione del Napoli, se c’è un riferimento da cui ricominciare è senza dubbio Alex Meret.

Roma-Napoli, cori razzisti verso i napoletani, solo multa per i giallorossi?

Sicuramente non un bello spot per il calcio nostrano quello a cui si è assistito sugli spalti dell’Olimpico di Roma durante Roma-Napoli, dove l’arbitro Gianluca Rocchi a circa venti minuti dal termine della gara ha dovuto sospendere il match a causa dei cori razzisti dei supporter giallorossi verso il popolo napoletano. La curva giallorossa inoltre è già recidiva per alcuni beceri cori razzisti contro Vieira della Sampdoria lo scorso 20 ottobre, e quindi potrebbe scattare la sospensiva, ma secondo quanto riporta Il Tempo, è più probabile una semplice multa.