Home Napoli News Napoli, è ora di una reazione di nervi: Ancelotti ‘spera’ nel Genoa

Napoli, è ora di una reazione di nervi: Ancelotti ‘spera’ nel Genoa

Napoli-Genoa arriva in un momento delicato della stagione: dopo una settimana di polemiche è arrivata l’ora di una reazione

Carlo Ancelotti GettyImages

Il mese di ottobre si è concluso con una sola vittoria per il Napoli, contro l’Hellas Verona (due, se contiamo anche quella in Champions League contro il Salisburgo), e quello di novembre non è cominciato nel migliore dei modi. Prima la grigia sconfitta contro la Roma, poi il pareggio in Europa e l’ammutinamento del San Paolo. Mai nell’era De Laurentiis si era arrivato ad un tale punto di non ritorno, dove la squadra, la società e lo staff tecnico sembrano viaggiare su tre binari completamente diversi. Gli azzurri hanno un bisogno disperato di una reazione, soprattutto al calare di una settimana dove persino la piazza sembra averne avuto ormai abbastanza del periodo di crisi della squadra. E la stessa tifoseria napoletana, domani, è sul piede di guerra per far pagare la rivolta di martedì sera agli uomini di Ancelotti.

Napoli-Genoa, la reazione di nervi è d’obbligo: la piazza incrocia le dita

Ecco, allora, che Napoli-Genoa diventa cruciale per la stagione degli azzurri. Contro gli uomini di Thiago Motta, Ancelotti spera in una reazione di nervi dei suoi, mettendo in campo tutta la rabbia accumulata e sfogata nel post-Salisburgo. La formazione rossoblù è un avversario complicato da mettere sotto, figuriamoci in un momento così difficile come quello che sta vivendo il Napoli. Il tecnico italo-brasiliano ha ridato animo e organizzazione ad una squadra dotata di buone individualità, che potrebbe esaltarsi in un ambiente paradossalmente anti-Napoli. Il San Paolo deserto e nero dalla rabbia può diventare lo scenario perfetto per consumare la crisi definitiva di questa squadra. Oppure, può diventare la cornice epica della ripresa azzurra, con gli uomini di Ancelotti vogliosi di zittire le critiche sul campo e mostrare di che pasta sono fatti.