Home Napoli News Napoli-Genk, Milik su Ancelotti: “Non voglio parlarne”

Napoli-Genk, Milik su Ancelotti: “Non voglio parlarne”

CONDIVIDI

Al termine di Napoli-Genk è intervenuto il man of the match, Arek Milik, visibilmente felice per la tripletta contro la compagine belga. 

Arkadiusz Milik è stato l’assoluto protagonista della serata di Champions League. Contro il Genk nell’ultima e decisiva gara del girone il polacco è tornato con una sontuosa tripletta trascinando il Napoli fuori dal baratro degli ultimi due mesi senza successi. Così facendo gli azzurri hanno strappato il pass per gli ottavi di finale della massima competizione europea. Lo stesso Milik ha quindi commentato la magica notte del San Paolo ai microfoni di ‘Sky Sport’: “È la prima tripletta con il Napoli, sono molto felice. Fatta in casa, davanti ai nostri tifosi. È stata una notte speciale in un momento difficile, speriamo che il peggio sia passato e che ora arriveranno momenti migliori. Proviamo a concentrarci solo sul campo, pensando solo a migliorare e vincere”.

Napoli-Genk, futuro Ancelotti: Milik non ne parla

Milik ha quindi proseguito sulla splendida notte di squadra: “Noi ci concentriamo sul campo, non possiamo pensare a ciò che succede fuori. Oggi abbiamo vinto per questo. E’ stata una notte bellissima per noi, per i nostri tifosi. Abbiamo superato il turno e siamo felici”. Sul rigore invece: “Giustamente in questi momenti un attaccante lascia il rigore a chi non ha segnato. Invece lui (Mertens ndr) l’ha lasciato a me per farmi fare la tripletta, sono contento perché poi ha segnato anche lui”.

LEGGI ANCHE->>>> Sorteggio Champions Napoli, le squadre che può pescare la squadra azzurra

Chiusura sul futuro di Ancelotti: “Non voglio parlarne, pensiamo solo al calcio… Ci sono voci fuori dallo spogliatoio alle quali non possiamo pensare…”