Home Napoli News UFFICIALE – Ancelotti esonerato, non è più l’allenatore del Napoli

UFFICIALE – Ancelotti esonerato, non è più l’allenatore del Napoli

CONDIVIDI

Finisce qui l’avventura di Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli: l’alleantore viene esonerato e lascia la panchina azzurra

Si conclude l’avventura di Carlo Ancelotti alla guida del Napoli, il tecnico viene esonerato: l’addio in serata dopo la partita vinta dagli azzurri contro il Genk. A renderlo noto è il club con un comunicato ufficiale.

Nonostante la convincente vittoria ottenuta  in Champions League, gara che permette ai partenopei il passaggio del turno alla fase successiva, le strade del mister e dei partenopei si separano.

La decisione era ormai nell’aria, con conferme arrivate da più parti. Nella conferenza post partita, lo stesso ‘Re Carlo’ aveva spiegato di dover incontrare il patron per decidere insieme il futuro.La decisione è arrivata tuttavia in serata.

Il divorzio tra club e mister avviene, nonostante l’ottima Champions League disputata dalla squadra, ma in virtù del deludente cammino in Serie A. Il Napoli infatti, attualmente, si trova al 7° posto, a pari merito con il Parma, con 21 punti in 15 partite disputate.

In Europa invece, i partenopei hanno ottenuto 12 punti nei sei match giocati, e arrivano secondi dietro i campioni d’Europa del Liverpool, avanti di un punto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Genk, Milik su Ancelotti: “Non voglio parlarne”

Ancelotti – Napoli, è finita: la decisione dopo l’incontro in serata – IL COMUNICATO UFFICIALE

ancelotti napoli
Ancelotti (GettyImages)

Arriva dunque il momento del punto conclusivo della storia azzurra di mister Carlo Ancelotti, nonostante la squadra sembrasse schierata a favore dell’allenatore, come si evince dalle dichiarazioni di Koulibaly, e, precedentemente, dalle parole del centrocampista polacco Zielinski.

A Sky, Ancelotti aveva spiegato: “Non mi sono mai dimesso e mai lo farò”.

Anche nella sopracitata conferenza stampa, il tecnico emiliano aveva sottolineato che qualsiasi decisione sarebbe arrivata dopo l’incontro con il presidente.

La palla, insomma, era passata tra le mani del patron e oggi è arrivata la tanto attesa decisione.

Ma in serata, colpo a sorpresa e decisione da parte del Club: “La Societa Sportiva Calcio Napoli – si legge nel comunicato – ha deciso di revocare l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra al signor Carlo Ancelotti. Rimangono intatti i rapporti di amicizia, stima e rispetto reciproco tra la società, il suo presidente Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti”.