Home Napoli News Inter-Napoli, ultima chiamata: la Coppa Italia per salvare una stagione

Inter-Napoli, ultima chiamata: la Coppa Italia per salvare una stagione

CONDIVIDI

Inter-Napoli e l’eventuale vittoria della Coppa Italia sono davvero l’ultimo treno per la squadra di Gattuso. In caso di fallimento sarà rivoluzione.

La scorsa estate in pochi potevano solo immaginarlo eppure la doppia sfida con l’Inter, nonostante sia solo metà febbraio, è già l’ultimo treno per la stagione del Napoli che rischia di fallire tutti gli obiettivi. Raggiungere la finale di Coppa Italia, e magari provare a vincerla, sarebbe però ben più di un premio di consolazione ecco perché Gattuso e la sua squadra contro i nerazzurri si giocano davvero tutto.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Koulibaly di nuovo ko: salta l’Inter

Quarto posto lontano e incubo Barça

Milik Napoli Lecce
Lecce corsaro al ‘San Paolo’ (Getty Images)

La sconfitta casalinga subita domenica pomeriggio contro il Lecce, l’ennesima in campionato, ha d’altronde maledettamente complicato l’eventuale rimonta Champions solo abbozzata dopo le vittorie contro Juventus e Sampdoria che sembravano poter rilanciare il Napoli in chiave quarto posto. Gli azzurri invece, errori arbitrali a parte, hanno dimostrato di non essere guariti ricadendo nella trappola delle piccole. In questa stagione infatti, oltre al Lecce, hanno espugnato il ‘San Paolo’ pure Parma, Bologna e Cagliari. Tutte squadre partite con l’obiettivo salvezza ma tutte attualmente davanti al Napoli in classifica. In Champions le cose sono andate molto meglio ma agli ottavi l’avversario sarà il Barcellona di Messi che, seppure falcidiato dagli infortuni, non può che spaventare una squadra incapace di mantenere la porta inviolata nelle ultime 11 partite di campionato (l’ultimo clean sheet risale al 9 novembre contro il Genoa).

Inter-Napoli e la Coppa Italia: ultima chiamata per tanti

Mertens saluta
Mertens ai saluti (Getty Images)

Ecco perchè, come detto, la doppia sfida di Coppa Italia contro l’Inter rappresenta davvero l’ultima chiamata nella stagione del Napoli. Una chiamata a cui la squadra deve rispondere presente anche per evitare il terremoto estivo. De Laurentiis infatti, in caso di fallimento su tutti i fronti, potrebbe decidere di cambiare tutto: dal tecnico a gran parte della rosa. Nessuno insomma è sicuro di conservare il posto e se intorno alla panchina di Gattuso iniziano a volteggiare i fantasmi dei possibili successori (De Zerbi e Juric su tutti), anche molti big a giugno potrebbero chiudere il proprio ciclo a Napoli. I rinnovi di Mertens e Callejon, ad esempio, sono sempre più lontani mentre i top player Koulibaly e Allan sembrano ormai con le valigie in mano. E pure la posizione di Milik resta tutta da capire. Rivoluzione is coming? Molto, se non tutto, passa da Inter-Napoli.