Home Napoli News Koulibaly in dubbio anche per Brescia-Napoli: allarme verso il Barcellona

Koulibaly in dubbio anche per Brescia-Napoli: allarme verso il Barcellona

CONDIVIDI

Kalidou Koulibaly resta in forte dubbio per l’anticipo Brescia-Napoli di venerdì sera. Il difensore non è ancora al top: Barcellona a rischio.

Il Napoli di Gattuso ha finora dimostrato di poter fare a meno di lui ma ora intorno alle reali condizioni di Kalidou Koulibaly c’è un vero e proprio giallo. Il difensore, neppure convocato per la trasferta di Cagliari, resta in forte dubbio anche per l’anticipo di Brescia e ad oggi sembra difficile che possa essere regolarmente al centro della difesa nell’andata degli ottavi di Champions League contro il Barcellona di Messi.

Koulibaly, è giallo: in dubbio anche per Brescia-Napoli

Kalidou Koulibaly Napoli calciomercato
Kalidou Koulibaly (Getty Images)

Il calvario di Koulibaly è iniziato lo scorso 14 dicembre quando in NapoliParma, nel tentativo di rimediare a un un suo errore ed inseguire Kulusevski lanciato verso la porta partenopea, il difensore senegalese è crollato al suolo a causa di un problema muscolare. L’infortunio lo aveva costretto a chiedere il cambio ma inizialmente non sembrava così grave tanto che qualcuno aveva addirittura ipotizzato un possibile recupero per il big match contro l’Inter del 6 gennaio. Koulibaly invece non solo ha saltato quella gara ma si è rivisto solo due mesi dopo: prima in panchina nella trasferta di Genova contro la Sampdoria, poi finalmente di nuovo in campo contro il Lecce quando però il senegalese è sembrato ancora in netto ritardo di condizione.

Allarme verso il Barcellona: Gattuso ha bisogno del vero Koulibaly

Lionel Messi
Messi, prima al ‘San Paolo’ (Getty Images)

Proprio contro il Lecce, forse non a caso, peraltro è arrivata pure l’unica sconfitta del Napoli nelle ultime sei partite giocate. Koulibaly così a ‘San Siro’, nella semifinale d’andata di Coppa Italia contro l’Inter, è tornato in panchina mentre non è neppure volato insieme alla squadra a Cagliari e adesso anche la presenza nell’anticipo contro il Brescia sarebbe a forte rischio. Le sue condizioni, insomma, non sono ancora perfette e come già ampiamente dimostrato con Gattuso nome o curriculum non contano: gioca solo chi è al top. Ecco perché, a meno di una settimana dalla sfida più attesa dell’anno, non pare da escludere che Koulibaly possa restare a guardare pure martedì prossimo contro il Barcellona lasciando spazio a Maksimovic. Una possibilità che, se da un lato sarebbe ampiamente comprensibile considerata la lunga assenza del senegalese, dall’altra non può che preoccupare specie ricordando quanto sia stato fondamentale l’apporto di Koulibaly nell’impresa di qualche mese fa quando il Napoli ancora allenato da Ancelotti era stato capace di travolgere il Liverpool Campione d’Europa in carica.  Non poter contare su uno dei migliori difensori al mondo al cospetto di Messi, insomma, potrebbe costare carissimo. A patto però che in campo scenda il vero Koulibaly e non il fratello goffo visto finora quest’anno già prima dell’infortunio di metà dicembre.