Home Napoli News Napoli-Inter rinviata: come cambia il calendario degli azzurri

Napoli-Inter rinviata: come cambia il calendario degli azzurri

CONDIVIDI

Napoli-Inter ufficialmente rinviata a data da destinarsi: scopriamo come cambia il calendario degli azzurri alla luce di questa decisione presa dal Prefetto.

Napoli Inter calendario San Paolo
San Paolo Napoli (Getty Images)

La notizia era nell’aria, da qualche ora è ufficiale: Napoli-Inter non si giocherà per decisione del Prefetto partenopeo che ha optato per il rinvio a data da destinarsi del match valido per il ritorno della semifinale di Coppa Italia. Stesso destino per Juventus-Milan che si sarebbe dovuta disputare stasera: impossibile garantire la tutela della salute pubblica e da qui la scelta di non far scendere in campo le squadre.

Dal Consiglio di Lega andato in scena oggi emerge la volontà dei club di giocare a porte chiuse le prossime partite, unico strumento valido per portare a termine il campionato, come ammesso da Giuseppe Marotta ai giornalisti presenti. Si va, dunque, verso il recupero delle sei partite rinviate dell’ultimo turno – tra cui Juventus-Inter – nel prossimo weekend, il che farebbe slittare la Serie A di una giornata, con l’inserimento di un turno infrasettimanale per rispettare la scadenza del 24 maggio.

Come cambia il calendario del Napoli? Innanzitutto bisogna dire che i ragazzi di Gennaro Gattuso, qualora venisse confermato questo scenario, non giocherebbero né sabato né domenica avendo già assolto il proprio compito affrontando e battendo il Torino sabato scorso. Il primo impegno previsto sarebbe quello della trasferta di Verona contro l’Hellas che dovrebbe slittare nella due giorni tra il 14 (ipotesi più probabile a causa del successivo impegno col Barcellona) e il 15 marzo.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Inter ufficialmente rinviata: le modalità di rimborso

Quando si recupera Napoli-Inter? Pochi slot liberi nel calendario per la Coppa Italia

Napoli Inter calendario Coppa Italia
Coppa Italia (Getty Images)

Il vero problema sarà quello di trovare una data per Napoli-Inter: molto, praticamente tutto, dipenderà dal cammino europeo delle due squadre in Champions ed Europa League. Se dovessero arrivare fino alla finale, infatti, non ci sarebbe un giorno libero per il recupero; se invece il loro percorso dovesse arrestarsi prima dell’ultimo atto, la partita potrebbe facilmente essere inserita nel calendario, nei giorni riservati ai quarti o alle semifinali delle competizioni europee. Senza dimenticare che i nerazzurri dovranno recuperare anche la sfida precedentemente rinviata contro la Sampdoria: insomma, vige il caos più totale.

Ma c’è una proposta che sta facendo discutere nelle ultime ore, arrivata dal Direttore Area Comunicazione del Napoli, Nicola Lombardo: decidere la vincitrice della Coppa Italia attraverso una Final Four che si esaurirebbe nel giro di due-tre giorni, risolvendo il problema relativo alla data della finale che, come abbiamo visto, rischia di cambiare. Una delle conseguenze dirette dell’emergenza Coronavirus.