Home Napoli News Infortunio Maksimovic, l’esito degli esami: stop più lungo del previsto

Infortunio Maksimovic, l’esito degli esami: stop più lungo del previsto

CONDIVIDI

Brutte notizie sull’infortunio di Maksimovic dopo gli esami strumentali: lo stop sarà più lungo del previsto. Altri quattro si allenano a parte.

In attesa di capire se e quando ripartirà il campionato non arrivano buone notizie dall’infermeria per il Napoli. Il fastidio muscolare accusato da Maksimovic durante la seduta di venerdì infatti si è rivelato più serio del previsto e lo costringerà ad un stop di alcune settimane che quasi certamente gli farà saltare il ritorno degli ottavi di Champions League a Barcellona.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Koulibaly vuole riprendersi il Napoli

Infortunio Maksimovic, l’esito degli esami: distrazione muscolare

Maksimovic Mertens
Maksimovic si ferma: niente Barcellona (Getty Images)

L’esito degli esami effettuati da Maksimovic nella giornata di lunedì hanno infatti evidenziato “una distrazione di primo grado del gastrocnemio mediale della gamba destra”. I tempi di recupero del difensore quindi restano da valutare nelle prossime settimane ma, come detto, lo terranno fuori dalla sfida in programma tra dieci giorni al ‘Camp Nou’. Una brutta tegola per Gattuso che aveva trovato proprio in Maksimovic una più che valida alternativa a Koulibaly, anche lui alle prese con un problema muscolare e rientrato in gruppo proprio oggi. A questo punto quindi il recupero del senegalese sarà fondamentale in vista della trasferta di Barcellona quando a meno di sorprese Koulibaly tornerà a fare coppia al centro della difesa con Manolas.

Altri quattro lavorano a parte: da valutare Insigne

Lorenzo Insigne
Insigne ancora a parte (Getty Images)

Maksimovic peraltro non è l’unico giocatore del Napoli alle prese con qualche problema fisico. Lunedì infatti hanno svolto lavoro personalizzato anche Elmas, Llorente e Insigne oltre al lungodegente Malcuit. A preoccupare in particolare sono le condizioni del capitano, pedina fondamentale alla quale Gattuso non vorrebbe assolutamente rinunciare al ‘Camp Nou’. In dubbio infine resta pure Alex Meret che ha lavorato solo parzialmente in gruppo dopo il doppio infortunio subito la scorsa settimana. In questo caso, però, il Napoli è comunque in buone mani dato che il portiere titolare è ormai diventato Ospina mentre Meret, anche se dovesse recuperare completamente, a Barcellona si accomoderebbe al massimo in panchina.