Home Napoli News Barcellona-Napoli a porte chiuse: la decisione ufficiale

Barcellona-Napoli a porte chiuse: la decisione ufficiale

CONDIVIDI

Barcellona-Napoli a porte chiuse per l’emergenza coronavirus, è ufficiale. L’annuncio del club catalano: si gioca il 18 marzo al ‘Camp Nou’.

L’emergenza coronavirus irrompe anche in Champions League. Dopo Valencia-Atalanta e PSG-Borussia Dortmund anche BarcellonaNapoli si giocherà a porte chiuse. La decisione ufficiale è stata comunicata martedì mattina dal club catalano. La partita quindi si disputerà regolarmente mercoledì 18 marzo come previsto, ma senza pubblico.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Perché si gioca Barcellona-Napoli

Barcellona-Napoli, il comunicato ufficiale


La decisione è stata assunta dopo un vertice svolto in mattinata tra lo stesso Barcellona e le autorità catalane in seguito all’emergenza coronavirus. Quella di fare giocare la partita a porte chiuse però è stata di fatto quasi una scelta obbligata, specie dopo il nuovo decreto emanato dal Governo italiano lunedì sera che vieta qualsiasi tipo di manifestazione sportiva fino al 3 aprile su tutto il territorio nazionale. Almeno per il momento comunque le coppe europee sono salve: Barcellona-Napoli, così come Valencia-Atalanta, Inter-Getafe, Siviglia-Roma e Juventus-Lione, quindi si giocherà.

Rimborsi Barcellona-Napoli, il comunicato del club

Bisognerà aspettare un po’ per chi avesse intenzione di chiedere il rimborso del biglietto per Barcellona-Napoli precedentemente acquistato. Subito dopo l’ufficialità il Napoli ha annunciato che “la conversione del voucher presso i botteghini dello stadio San Paolo è momentaneamente sospesa. Seguiranno ulteriori aggiornamenti”. La società azzurra invece ha fermamente smentito di avere chiesto il rinvio della partita all’UEFA. Fino a qualche ora fa era ancora in piedi l’ipotesi di chiudere le porte solo ai tifosi del Napoli ma alla fine ha prevalso la linea della chiusura totale.

Rimborsi biglietti: cosa succede adesso

Curva Napoli per Sarri
La Curva del Napoli per Sarri (Getty Images)

Il Barcellona, che pure avrebbe ovviamente preferito giocare col pubblico, adesso è quindi pronto a rinunciare ad un incasso pari a circa 4,5 milioni di euro rimborsando tutti coloro che avevano già acquistato i biglietti.  Lo stesso, ovviamente, vale per i circa 5 mila tifosi del Napoli attesi in Catalogna che però dovranno fare i conti anche con le spese già sostenute per viaggio a Barcellona ed eventuale pernottamento. A questo punto, insomma, non resta che attendere comunicazioni ufficiali da parte dei due club.