Home Napoli News Retroscena Castrovilli: ecco quanto ha offerto il Napoli a gennaio

Retroscena Castrovilli: ecco quanto ha offerto il Napoli a gennaio

CONDIVIDI

Il Napoli ha fatto un tentativo per Gaetano Castrovilli a gennaio: i dettagli sull’offerta azzurra e la risposta della Fiorentina.

Castrovilli Fiorentina Napoli
Castrovilli Fiorentina (Getty Images)

La classifica non è delle migliori, ma non si può certo dire che la Fiorentina non abbia messo in mostra i suoi talenti più luminosi: oltre a Federico Chiesa, una nota di merito spetta a Gaetano Castrovilli, sconosciuto ai più a inizio stagione quando l’ex tecnico Vincenzo Montella lo ha lanciato nell’undici titolare viola. Classe, forza fisica e quel pizzico di follia che non guasta mai nel suo bagaglio tecnico, che il prestito alla Cremonese ha saputo rinsaldare fino ai livelli che oggi conosciamo.

Come normale che sia, sono tanti i club attirati da Castrovilli: anche il Napoli è uscito allo scoperto nello scorso mese di gennaio con un’offerta recapitata direttamente sulla scrivania di Rocco Commisso. Ma, come rivelato da ‘La Gazzetta dello Sport’, la proposta azzurra non è andata a buon fine: messi sul piatto dal ds Giuntoli ben 35 milioni + 5 di bonus, ritenuti insufficienti dalla Fiorentina che ha gentilmente declinato, preferendo tenersi Castrovilli quantomeno fino al termine della stagione.

In estate tutto potrebbe cambiare e il Napoli, a quel punto, avrebbe l’obbligo di ritornare alla carica per uno dei giovani più in vista del panorama calcistico nostrano, già attenzionato dal ct Roberto Mancini che lo ha fatto esordire nel finale di Bosnia-Italia 0-3 del 15 novembre.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Demme si racconta: “La prima al San Paolo commovente, Gattuso un modello per me”

Napoli su Castrovilli: ma la concorrenza è spietata

Castrovilli Fiorentina Napoli
Castrovilli Fiorentina (Getty Images)

Non c’è solo il Napoli sulle tracce di Castrovilli: al momento l’Inter è in pole per essersi mossa in netto anticipo rispetto alle concorrenti, con contatti che risalgono addirittura ad ottobre. Per convincere Commisso servirà però uno sforzo economico importante: valutazione da 40 milioni a salire per chi vorrà davvero puntare sui piedi magici di Castrovilli.