Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, bagarre per Castrovilli, ma Commisso fa muro

Calciomercato Napoli, bagarre per Castrovilli, ma Commisso fa muro

CONDIVIDI

Calciomercato Napoli, gli azzurri sono da tempo su Castrovilli ma sono tante le squadre in agguato, Inter in primis. Ma Commisso attualmente non ci sente

Castrovilli Fiorentina Napoli
Castrovilli Fiorentina (Getty Images)

Tutta la Serie A è pazza di Gaetano Castrovilli. Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta Dello Sport, in estate potrebbe accendersi un’asta sanguinosa per il centrocampista della Fiorentina, che ha fatto innamorare tutti alla sua prima stagione nel campionato nostrano. In prima fila c’è l’Inter, con il presidente Steven Zhang che si è mosso in prima persona per chiedere il prezzo del centrocampista italiano classe 1997. Tra i club interessati c’è anche il Napoli, che già a novembre ha chiesto informazioni per il calciatore, oltre alla Roma e alla Juventus. Ma il presidente della Fiorentina Rocco Commisso fa muro, come già fatto per Federico Chiesa la scorsa estate, ed è pronto a offrire un aumento di ingaggio a Castrovilli, per farlo restare in Viola almeno per un’altra stagione.

Calciomercato Napoli, l’identikit di Castrovilli

Castrovilli Fiorentina Napoli
Castrovilli Fiorentina (Getty Images)

Cresciuto nelle giovanili del Bari, dopo due stagioni in prestito alla Cremonese in Serie B nell’estate del 2019 viene ceduto alla Fiorentina, che lo lancia subito in prima squadra. Centrocampista polivalente, può giocare sia da trequartista che da mezz’ala sinistra, grazie alla sua dinamicità e la sua abilità nell’inserirsi negli spazi. Centrocampista dotato di ottima visione di gioco, alla Fiorentina è subito diventato imprescindibile per Montella prima e Iachini poi, attirando su di sé l’interesse delle big del calcio italiano nel giro di poco tempo. In 24 partite disputate in campionato nell’arco della stagione ha segnato 3 reti, a San Siro contro il Milan e contro Sassuolo e Parma. Il suo valore adesso è già oltre i 50 milioni di euro.