Home Napoli News Coronavirus, Ancelotti: “Ci sarà un ridimensionamento”. Nuova assemblea di Lega

Coronavirus, Ancelotti: “Ci sarà un ridimensionamento”. Nuova assemblea di Lega

CONDIVIDI

Coronavirus, Ancelotti parla dell’emergenza prevedendo una ridimensione generale dei costi e degli stipendi. Nuova assemblea di Lega il 3 aprile

Ancelotti dimissioni
Ancelotti (Getty Images)

Intervistato dal Corriere Dello Sport, l’ex allenatore del Napoli Carlo Ancelotti, attualmente tecnico dell’Everton, ha parlato dell’emergenza Coronavirus che sta paralizzando il mondo intero: “La cosa più importante attualmente è contrastare efficacemente il virus, lo ripeto. Poi, certo, se sarà possibile proseguire la stagione, bene, altrimenti ce ne faremo una ragione. Tutti noi in questo momento  stiamo vivendo una vita alla quale non eravamo abituati e che ci cambierà profondamente. Il calcio in primis al termine di tutto ciò dovrà darsi una regolata. Sento parlare di taglio degli stipendi, di sospensione dei pagamenti, ma non è il momento di parlarne adesso, mi sembrano soluzioni inattuali, intempestive. A breve cambierà l’economia, e a tutti i livelli, i diritti televisivi avranno un valore economico inferiore, calciatori e allenatori guadagneranno di meno, i biglietti delle partite costeranno di meno perché la gente avrà meno soldi. Ci dobbiamo preparare a una contrazione generale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Napoli, il messaggio di Gattuso: “Restate a casa, è fondamentale”

Coronavirus, la Lega Calcio programma una nuova assemblea

calendario serie a 2019 2020
Logo Serie A

Mentre l’emergenza coronavirus continua ad espandersi senza sosta, sembra sempre più difficile riuscire a capire quando potrà riprendere il campionato italiano. A proposito di questo, come riporta l’ANSA, la Lega Calcio ha indetto una nuova assemblea in call conference per il prossimo 3 aprile alle ore 11.00. “Alla luce della situazione emergenziale che stiamo vivendo si ritiene necessaria una riunione assembleare”, questo è l’annuncio della Lega. Durante l’assemblea, oltre a parlare del destino della Serie A e dei relativi risvolti, come il taglio degli stipendi, ci sarà anche l’intervento del Presidente del CONI Giovanni Malagò, per le varie considerazioni.