Home Calciomercato Napoli Napoli, Callejon andrà via: 4 i possibili sostituti dello spagnolo

Napoli, Callejon andrà via: 4 i possibili sostituti dello spagnolo

CONDIVIDI

A fine stagione Callejon saluterà il Napoli: il contratto in scadenza non sarà rinnovato. Ecco la lista dei giocatori che potrebbero sostituirlo.

Napoli Callejon Boga
Boga Sassuolo (Getty Images)

La stagione calcistica è a un bivio, sospesa tra la possibilità di riprendere e l’eventualità di stoppare tutto: non si sa ancora con precisione come la FIFA agirà in merito alle scadenze dei contratti, previste per il 30 giugno prossimo. Possibile che il massimo organo calcistico mondiale decida di prorogare il tutto a causa dell’emergenza Coronavirus e, in tal caso, sarebbe prolungata anche la permanenza al Napoli di José Maria Callejon.

Sia chiaro però: che l’accordo in essere con lo spagnolo venga rinnovato è praticamente impossibile. Callejon terminerà la stagione con la maglia azzurra e poi sarà libero di cercarsi una nuova destinazione e, allo stesso modo, Giuntoli dovrà trovare un valido sostituto che possa prenderne il posto sulla fascia destra dell’attacco di Gattuso. Secondo quanto riportato da ‘Il Corriere dello Sport’, sono 4 i nomi in lizza: in prima fila c’è sicuramente Jeremie Boga, da tempo seguito per le perle offerte con la maglia del Sassuolo dove è esploso, dopo una prima stagione di ambientamento. Occhio anche a Milot Rashica, 24enne in forza al Werder Brema, e ad Everton del Gremio, gioiello messosi in mostra durante la Copa America 2019 vinta col Brasile. Sul taccuino di Giuntoli una riga è riservata a Oussama Idrissi, marocchino dell’AZ Alkmaar che però è all’ultimo posto nella scala di gradimento.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, telenovela Cavani ai titoli di coda

Callejon-Napoli, sarà divorzio: futuro in Spagna

Napoli Callejon
Jose Callejon (Getty Images)

Ma quale sarà la prossima fermata della carriera di Callejon? L’ipotesi più plausibile è che decida di tornare in patria, dove una tra Valencia e Siviglia potrebbe offrirgli un contratto e il palcoscenico europeo, prerogativa determinante che lo convincerebbe a firmare. A 33 anni Callejon si sente ancora in grado di fare la differenza ad alti livelli ed è giusto che ambisca a farlo in un ambiente altamente competitivo e pieno di stimoli: quelli che al Napoli, nell’ultimo periodo, gli sono terribilmente mancati.