Home Altre News La UEFA ha deciso: finire i campionati entro il 2 agosto, poi...

La UEFA ha deciso: finire i campionati entro il 2 agosto, poi le coppe

CONDIVIDI

La UEFA ha emesso le linee guida per il completamento dei campionati, aprendo anche all’ammissione dei club in Europa per meriti sportivi.

UEFA campionati
Ceferin Presidente Uefa (Getty Images)

La UEFA è stata piuttosto chiara in merito: bisogna riprendere i campionati nazionali e chiuderli entro il 2 agosto e poi, se non si riuscisse a farlo prima, si completerebbero le coppe europee. Un diktat che parte dal presupposto che le condizioni per tornare a giocare ci siano tutte, ma naturalmente di mezzo c’è sempre il Coronavirus. Se l’evoluzione dell’emergenza dovesse nuovamente cambiare, chiudere tutto fino a settembre diventerebbe una necessità, ed è un’ipotesi che né la UEFA né la FIGC escludono ancora del tutto.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mertens: “Anch’io mi sento napoletano” e dona la maglia del record all’asta

Dalla UEFA priorità ai campionati: quale destino per il Napoli secondo il criterio dei meriti sportivi?

Uefa campionati Napoli
Esultanza Napoli (Getty Images)

Tra le linee guida espresse dal governo calcistico continentale c’è anche questa opzione, che prevede una selezione delle qualificate alle prossime coppe europee sulla base del merito sportivo. Classifica cristallizzata, quindi, con calcolo sulla base delle posizioni alla 25ma giornata o sulla base del coefficiente di punti per partite giocate. In entrambi i casi Juve, Lazio, Inter e Atalanta in Champions League, con Roma, Napoli e Milan soltanto in Europa League. Ma al momento è solo un’ipotesi, un’extrema ratio qualora non si riuscisse a riprendere in alcun modo fin dopo l’estate. Per ora la linea comune è ricominciare, giocando tutte le giornate o al limite con la soluzione playoff per salvare la stagione.