Home Napoli News Parma-Napoli 0-2: primi tre punti stagionali per gli azzurri

Parma-Napoli 0-2: primi tre punti stagionali per gli azzurri

CONDIVIDI

Esordio vincente in campionato per il Napoli: Parma ko al ‘Tardini’ sotto i colpi di Mertens e Insigne. Ottimo l’impatto di Osimhen.

Parma Napoli Mertens
Mertens esulta dopo il goal (Getty Images)

Gattuso preferisce Mertens ad Osimhen e Lozano a Politano, confermata in blocco la mediana. Titolari anche Hysaj e Ospina a scapito di Mario Rui e Meret. Liverani sceglie Cornelius al fianco di Inglese con Kucka a supporto sulla trequarti.

Il pallino del gioco è nelle mani del Napoli che però non affonda il colpo decisivo al cuore del Parma, a cui il pari sembra andare bene. Agli azzurri manca solidità e peso in avanti: Mertens non è assistito a dovere e per la difesa emiliana è un gioco da ragazzi controllare le avanzate del belga. Per i partenopei un dato emblematico che la dice lunga sulla scarsa produzione offensiva del primo tempo: zero i tiri in porta, solo uno quello del Parma con un tentativo di Inglese smorzato docilmente tra le braccia di Ospina.

Kucka prova a spezzare l’equilibrio con un tiro dalla distanza che termina alto ma è un’altra la mossa che cambia la partita: all’ora di gioco Gattuso estrae dal mazzo la carta Osimhen, inserito al posto di Demme per conferire un assetto a trazione anteriore al suo Napoli. L’ingresso in campo del nigeriano è decisivo: su un cross di Lozano induce Iacoponi a rinviare di testa proprio sui piedi di Mertens, che col destro la piazza con precisione dove Sepe non può arrivare. Osimhen scambia poi con Insigne che prova a replicare la conclusione del belga: stavolta l’esito è infelice con il palo a salvare il portiere del Parma, ormai battuto. L’ex Lille apparecchia anche il tiro di Di Lorenzo, parato, ma Sepe nulla può poco dopo: un errore consegna il pallone a Lozano che calcia in diagonale con potenza, l’ex portiere azzurro non trattiene e permette ad Insigne di segnare con un semplice tap-in. E’ il goal che chiude la partita: Cornelius, di testa, non impensierisce Ospina; il nuovo entrato Politano testa i riflessi di Sepe che respinge il sinistro dell’ex Inter, ben angolato. E’ l’ultima occasione degna di nota dell’incontro che regala i primi tre punti della stagione al Napoli: per il Parma ci sarà ancora tanto da lavorare al fine di riproporre la mentalità offensiva chiesta da Liverani, che oggi non si è vista.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Veretout torna di moda per il Napoli? C’è anche un’alternativa

Parma-Napoli 0-2, il tabellino

Parma Napoli Cornelius Koulibaly
Cornelius e Koulibaly a duello (Getty Images)

Marcatori: 63′ Mertens, 77′ Insigne

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Giu. Pezzella; Grassi (90′ Siligardi), Brugman (69′ Dezi), Hernani; Kucka; Cornelius, Inglese (69′ Karamoh). All. Liverani

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian (84′ Elmas), Demme (61′ Osimhen), Zielinski (89′ Lobotka); Lozano (84′ Politano), Mertens (89′ Petagna), Insigne. All. Gattuso

Arbitro: Mariani

Ammoniti: Demme (N), Darmian (P), Alves (P), Giu. Pezzella (P), Kucka (P)

Espulsi: nessuno