Home Napoli News Milik, la minaccia di Boniek: anche la Polonia lancia l’ultimatum

Milik, la minaccia di Boniek: anche la Polonia lancia l’ultimatum

CONDIVIDI

Europei a rischio, e non solo a causa del Covid-19: Milik potrebbe non essere convocato dalla Polonia e ad avvertirlo è Zibì Boniek.

milik resta napoli
Arkadiusz Milik (GettyImages)

Arkadiusz Milik è stato l’unico azzurro a lasciare Castel Volturno per giocare con la propria Nazionale. Di fatto, non è più un calciatore del Napoli. La società ha provato a cederlo fino a poche ore prima del termine del calciomercato, ma tra le parti c’è stato un muro contro muro che non ha accontentato nessuno. Ma è proprio l’attaccante a perderci di più da questa situazione. Un calciatore ha bisogno di giocare per essere al top della condizione. Al momento si prospetta uno scenario drammatico: fuori rosa fino a giugno, quando poi sarà uno svincolato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Focolaio Covid anche in Under 21: la bolla non funziona?

Milik, Boniek avverte: “Senza accordo con il Napoli, rischia di non esser convocato dalla Polonia”

milik polonia boniek europei
Arkadiusz Milik in Polonia-Italia (GettyImages)

Senza minuti sulle gambe per l’intera stagione, Arkadiusz rischia di perdere anche la sua Polonia. E’ stato convocato a settembre e in queste gare di ottobre dalla sua Nazionale, ma non ha mai fatto ingresso in campo con il Napoli, se non in ritiro a Castel di Sangro. Ha segnato in amichevole contro la Finlandia e ieri ha giocato venti minuti contro l’Italia. Ha ancora una chance contro la Bosnia tra pochi giorni, poi il calcio lo vedrà solo in tv, almeno fino al prossimo appuntamento con la Nazionale.

Zbigniew Boniek, presidente della federazione polacca, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio anch’io sport su RadioUno in merito alla situazione di Arek con il Napoli: “Spero riesca a trovare un accordo intelligente con il club. Litigare non serve mai. Gli ho detto di risolvere entro gennaio, perché deve giocare. Altrimenti rischia di non fare gli europei con la Nazionale. Gli ho anche ricordato che possono crearsi problemi con le società, ma si deve ricordare che il Napoli gli è stato vicino per 18 mesi dopo gli infortuni“. Una stoccata che mette in allarme Milik. Nella prossima sessione di mercato deve trovare una nuova squadra o sarà scartato anche dalla Polonia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Insigne lavora sodo: ecco quando può tornare in campo