Home Napoli News Napoli, il cerchio si chiude: Inter e Lazio batoste d’inizio e fine...

Napoli, il cerchio si chiude: Inter e Lazio batoste d’inizio e fine 2020

CONDIVIDI

Il Napoli ha perso due partite consecutive con Inter e Lazio, così com’è accaduto ad inizio 2020: contro il Torino servirà voltare pagina.

napoli lazio inter
Lazio-Napoli (GettyImages)

Oggi è il solstizio d’inverno. La giornata dell’anno in cui la notte è più lunga. Lo sarà anche nella città del sole. Ed è calato il buio a Napoli già da ieri, qualche ora in anticipo rispetto a quanto previsto dagli astronomi. Gli azzurri non hanno di certo offerto una prestazione sufficiente contro la Lazio. Atteggiamento rinunciatario, assenze pesanti e altri due infortuni durante la partita: un mix deleterio per la squadra di Gattuso.

Due sconfitte consecutive, con Inter e Lazio, così com’è accaduto ad inizio gennaio: questo 2020 si chiude così com’è iniziato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio-Napoli 2-0: Immobile e Luis Alberto, occasione persa

Napoli, due sconfitte consecutive con Inter e Lazio: squadra in ritiro

lazio napoli
Lazio-Napoli, il gol di Immobile (GettyImages)

Al termine della partita contro i biancocelesti, la società ha deciso che la squadra andrà in ritiro da questo pomeriggio fino a mercoledì, quando ci sarà l’ultima partita del 2020 contro il Torino. Il gruppo dovrà ritrovare la giusta concentrazione dopo aver preso due batoste con due prestazioni completamente diverse. Contro l’Inter si è visto qualcosa di buono, ma è mancata la freddezza sotto porta. Contro la Lazio non si è visto nulla. I calciatori sono andati completamente in tilt già dai primi minuti di gioco. Qualche occasione c’è stata verso la fine del primo tempo, ma in realtà il Napoli non ha mai mostrato di poter rimontare lo svantaggio iniziale. Inoltre, il ritmo compassato dell’ultima mezz’ora ha lanciato l’allarme: bisogna rimediare prima che sia troppo tardi.

Dunque, come ad inizio gennaio, le due partite consecutive con Inter e Lazio terminano con due sconfitte brucianti. Il 2020 terminerà con la gara al Diego Armando Maradona contro i granata. Sarà un match importante e servirà fare risultato, per la classifica, ma servirà fare anche una prestazione degna di nota per dimenticare quanto visto ieri sera. Contro il Torino bisognerà rivedere la luce, così come accade nell’emisfero boreale subito dopo il solstizio d’inverno.