Home Napoli News Insigne, la maledizione del 100° gol: contro il Parma può chiudere il...

Insigne, la maledizione del 100° gol: contro il Parma può chiudere il cerchio

CONDIVIDI

Lorenzo Insigne cerca il suo 100 gol con la maglia del Napoli: sembra una maledizione, visti i risultati nelle ultime partite. Contro il Parma per chiudere il cerchio.

insigne napoli verona
Lorenzo Insigne (GettyImages)

Simbolo e capitano del Napoli, Lorenzo è ad un passo dalla storia sua e quella del club. Gli manca un solo gol per raggiungere le tre cifre con la maglia azzurra, eppure la porta sembra stregata. Sta vivendo una stagione fantastica dal punto di vista personale, forse tra le migliori considerando che ha avuto anche qualche infortunio e non ha potuto giocare tutte le partite.

I numeri parlano chiaro. In Serie A, Insigne è il calciatore che crea più occasioni da gol nel Napoli. Inoltre, è anche in cima alla classifica per conclusioni totali precedendo Cristiano Ronaldo, Immobile e Belotti. Insomma, il 24 azzurro quando decide di calciare, non ci pensa due volte. Tuttavia, nelle ultime tre partite in cui avrebbe potuto raggiungere il suo 100° sigillo, è andato al di sotto della media personale. E non è un caso se il Napoli abbia steccato due partite su tre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I precedenti di Napoli-Parma: ducali spesso letali in Campania

Insigne, sotto la media tiri nelle ultime gare: con il Parma può arrivare il 100° gol

insigne parma 100 gol
Insigne verso il 100° gol (GettyImages)

E’ arrivato il momento del giro di boa. E’ cominciato il girone di ritorno e la squadra di Gattuso ha una missione da compiere: raggiungere la qualificazione in Champions League. Per centrare l’obiettivo prefissato, servono i gol di Insigne; serve che il capitano azzurro si tolga il peso del rigore sbagliato contro la Juventus, un boccone amaro difficile da mandar giù.

In campionato ha tirato 66 volte, una media di 4 tiri a partita. Ma contro la Juve, l’Hellas e lo Spezia è andato al di sotto delle aspettative. Infatti, nel match contro i bianconeri ha tentato la conclusione solo 2 volte; successivamente, contro gli scaligeri i suoi 3 tiri non hanno mai centrato lo specchio; infine, contro lo Spezia ha calciato due volte, di cui solo una verso la porta. Insomma, sembra proprio che questa centesima rete non voglia arrivare.

Domani avrà un’altra chance al Diego Armando Maradona. L’avversario è il Parma, che sulla carta non è affatto favorito. Ma guai ad abbassare la guardia, e serve essere concentrati dal primo all’ultimo minuto. Inoltre, proprio domani il cerchio si può chiudere. Infatti, era il 2012 e proprio contro i Ducali Lorenzo ha siglato la sua prima rete con la maglia del Napoli.