Home Napoli News Lozano, bomber inaspettato: i tifosi messicani avevano ragione

Lozano, bomber inaspettato: i tifosi messicani avevano ragione

CONDIVIDI

Hirving Lozano ancora una volta risulta il migliore del Napoli: la sua rete contro l’Atalanta vanta uno speciale primato e i tifosi messicani avevano proprio ragione.

lozano bomber napoli
Hirving Lozano, bomber del Napoli (gettyimages)

Nel periodo più complesso della stagione azzurra, c’è solo una certezza: Hirving Lozano. Il talento messicano è l’unica nota positiva della squadra di Gattuso da qualche mese a questa parte. Ha giocato tutte le partite, di tutte le competizioni, diventando un punto inamovibile dell’undici del Napoli.

Sembrano tempi lontani quelli in cui Chucky finiva stabilmente in panchina. Ora, per la gioia dei tifosi napoletani e i suoi supporter messicani, l’ex attaccante del PSV si sta mettendo in vetrina e punta a diventare il capocannoniere stagionale del club partenopeo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Infortunio Mertens, un incubo infinito: mai fuori dal campo così a lungo

Lozano: la fiducia dei suoi tifosi ripagata a suon di gol

lozano tifosi
Hirving Lozano (GettyImages)

Nella scorsa stagione, Hirving ha collezionato diverse panchine e poche presenze da titolare con la maglia del Napoli. Lo stupore iniziale dei tifosi messicani era alquanto bizzarro. Ogni qual volta il Chucky non fosse presente nell’undici azzurro, inevitabilmente piovevano critiche e insulti per l’allenatore di turno, raramente per Ancelotti più spesso per Gattuso. Nessuno, però, da quest’altra parte del globo credeva fermamente in lui. Certo, aveva talento, ma sembrava comprensibile preferire Callejon.

Il tempo ha dato ragione a Lozano. Con allenamento e dedizione ha conquistato la maglia da titolare. L’allenatore del Napoli non può fare a meno di un giocatore rapido, letale, e che crei superiorità numerica attraverso le sue giocate. Inoltre, è arrivato a quota 13 gol stagionali e finora è il bomber della rosa. Con la rete messa a segno ieri, Hirving ha potuto festeggiare i suoi 7 anni di carriera da professionista, raggiunti appena qualche giorno fa. E ancora, è diventato il più giovane marcatore della Serie A ha segnare più gol in tutte le competizioni.

Anche nei momenti più difficili, i compagni sanno che possono contare su di lui. Sembra non essere intaccato dall’atmosfera negativa che circonda l’ambiente azzurro. I suoi 6 gol da inizio 2021 ne sono la dimostrazione.