Home Rubriche Il Benevento spera: la corsa salvezza passa anche per il Napoli

Il Benevento spera: la corsa salvezza passa anche per il Napoli

CONDIVIDI

Il Benevento prepara il lunch match con l’Udinese, con un occhio anche il calendario delle altre: cosa c’entra il Napoli?

Inzaghi Benevento
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Un occhio alle altre ma senza perdere di vista i propri obiettivi, perché il Benevento è ancora padrone del proprio destino e la corsa salvezza dipende più dalle sue prestazioni che da quelle degli altri. I ragazzi agli ordini di Inzaghi hanno ripreso gli allenamenti all’Imbriani dopo il pareggio contro il Genoa. Non c’è tempo per fermarsi, bisogna già ragionare in virtù del lunch match di domenica contro l’Udinese. Una sfida che potrebbe dare tre punti preziosissimi in una bagarre salvezza che con la ripresa della Fiorentina e del Cagliari si fa sempre più ingarbugliata e ha tirato dentro anche il Genoa e la stessa Udinese, che sembravano ormai belle tranquille.

Il calendario della corsa salvezza: Napoli ago della bilancia

Filippo Inzaghi Gennaro Gattuso
Inzaghi-Gattuso, fratelli di campo (Getty Images)

Benevento-Udinese può dare uno sprint importante, ma occhio anche allo stadio Grande Torino dove il Napoli cercherà di fare un favore agli stregoni battendo la squadra granata. Nel frattempo il Cagliari ha una difficile sfida in casa contro una Roma che con l’Atalanta ha dimostrato di essere ancora viva. Ma è il Napoli che diventerà un po’ l’ago della bilancia anche della corsa salvezza. Dopo il Torino c’è Napoli-Cagliari, poi gli azzurri affronteranno Spezia, Udinese e Fiorentina. Andare in Champions sarebbe anche dare una mano ai cugini giallorossi, ma Inzaghi sa bene che in questa situazioni i calcoli non sono ammessi. Bisogna fare risultato, bisogna vincere. A partire da Benevento-Udinese.

Benevento-Udinese, le probabili formazioni

Nel Benevento Pippo Inzaghi adatterà come sempre il modulo agli uomini a disposizione e non viceversa. Possibile il ricorso al 3-5-2 delle ultime uscite, anche per schierarsi in maniera speculare rispetto all’Udinese. Gaich e Lapadula favoriti in avanti, occhio al possibile ritorno in campo di Letizia dal primo minuto.

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Caldirola, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Viola, Ionita, Letizia (Improta); Gaich, Lapadula.

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, De Paul, Walace, Arslan, Stryger Larsen; Pereyra; Llorente.