Home Rubriche Fabio Caserta al Benevento, il Perugia fa muro: i possibili scenari

Fabio Caserta al Benevento, il Perugia fa muro: i possibili scenari

CONDIVIDI

Si è trasformata in una guerra di nervi la corsa del Benevento a Fabio Caserta: vediamo nel dettaglio la situazione col Perugia

Vigorito e Foggia
Vigorito e Foggia (getty Images)

Una guerra di nervi con un esito per niente scontato ma ancora tutta da vivere. Si è trasformato in un piccolo caso l’interesse del Benevento per Fabio Caserta, che ha appena portato il Perugia in Serie B ed è il candidato principale per la panchina giallorossa. Il Perugia nei giorni scorsi ha blindato il suo allenatore con un comunicato in cui si faceva riferimento all’interesse di un altro club di Serie B, ma senza fare direttamente il nome dei sanniti.

Una resistenza passivo-aggressiva culminata poi con l’incontro che il Perugia ha avuto con lo stesso Caserta, per pianificare il futuro. Possibile anche la riconferma in Umbria, ma per restare l’allenatore ha chiesto garanzie anche sul mercato per non rischiare un campionato fallimentare come l’ultimo che ha disputato in cadetteria, alla guida della Juve Stabia.

Benevento su Caserta: le possibili alternative

Moreno Longo allenatore
Moreno Longo (Getty Images)

Il Benevento resta alla finestra, consapevole di offrire a Caserta la possibilità di giocarsi la vittoria del campionato, quindi con obiettivi sicuramente più ambiziosi. Per ora resta tutto in stand-by: il Perugia è forte di un contratto biennale che Caserta ha ancora in essere e ha chiesto anche una cifra importante al Benevento per poterlo svincolare. Difficile che Vigorito decida di sottrarre fondi al mercato per “comprare” l’allenatore, perciò permane lo stallo alla messicana.

Le alternative all’allenatore ex Juve Stabia sono quelle già note da qualche tempo. C’è sempre l’idea di pescare in Serie C fra gli allenatori che maggiormente si sono messi in luce in questa stagione. C’è Moreno Longo, che però si sta giocando la promozione in B con l’Alessandria, e anche Francesco Modesto, che ha allenato la Pro Vercelli. Ma al momento sembrano entrambi piani B: per ora il Benevento aspetta Fabio Caserta prima di poter progettare il futuro della Strega.