Il Napoli di Osimhen sbanca l’Allianz Arena: travolto il Bayern

0
108

Il Napoli vince l’amichevole di lusso contro il Bayern grazie alla doppietta del solito Osimhen. Ma a Monaco di Baviera brilla anche Ounas.

A meno di un mese dall’inizio del campionato arrivano segnali decisamente incoraggianti per il nuovo Napoli di Spalletti, capace di vincere in casa del Bayern Monaco, seppure con i tedeschi in formazione ampiamente rimaneggiata. Anche tra gli azzurri però non mancavano gli assenti, a partire dai campioni d’Europa. E nonostante questo la squadra ha già mostrato un gioco decisamente gradevole oltre a portare a casa un risultato di assoluto prestigio.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’occasione di Malcuit 

Napoli, travolto il Bayern: doppio Osimhen

Ancora una volta il grande protagonista della gara è stato Victor Osimhen, schierato come terminale offensivo da Spalletti e autore di una pregevole doppietta nel giro di pochi minuti. Entrambe le volte ad accendere l’attaccante nigeriano sono stati gli assist al bacio di Ounas, giocatore che dopo la buona stagione vissuta in prestito a Crotone adesso potrebbe tornare utile anche al Napoli come alternativa alle spalle dei vari Insigne, Politano e Lozano. Al cospetto di Gnabry, Sanè e Lewandowski la difesa azzurra, guidata da Manolas e Koulibaly, non ha tremato mentre anche il centrocampo ridotto all’osso dopo l’infortunio occorso a Demme ha decisamente tenuto contro avversari del calibro di Musiala e Goretzka. Nel finale poi c’è gloria anche per Machach, che firma lo 0-3 con un delizioso destro a giro. In attesa di qualche possibile regalo dal calciomercato, insomma, il progetto di Spalletti pare già ben avviato tra gradite conferme e piacevoli sorprese.

IL TABELLINO

BAYERN MONACO-NAPOLI 0-3

Marcatori: 69′ e 70′ Osimhen, 86′ Machach

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Ulreich; Pavard (Sarr, dal 1° s.t.), Upamecano (Arrey-Mbi, dal 1° s.t.), Nianzou (C. Richards, dal 1° s.t.), Stanisic (O. Richards, dal 1° s.t.); Musiala (Lawrence, dal 1° s.t.) (Vidovic, dal 18° s.t.), Goretzka (Rhein, dal 1° s.t.); Coman (Choupo-Moitng, dal 9° p.t.) (Scott, dal 18° s.t.), Gnabry (Cuisance, dal 1° s.t.), Sané (Sieb, dal 18° s.t.); Lewandowski (Tillmann, dal 1° s.t.). 

NAPOLI (4-2-3-1): Contini; Malcuit (Zanoli, dal 27° s.t.), Manolas (Rrahmani, dal 31° s.t.), Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Elmas; Politano (Ounas, dal 18° s.t.) (Machach, dal 35° s.t.), Zielinski (Gaetano, dal 25° s.t.), Zedadka (Costa, dal 27° s.t.); Osimhen (Tutino, dal 35° s.t.).