Udinese-Napoli 0-4: azzurri in vetta alla classifica, il tabellino del match

0
289

La cronaca e il tabellino del poker del Napoli contro l’Udinese. Una vittoria in trasferta che per gli azzurri vale uno slancio da prima in classifica.

Koulibaly e Osimhen in Udinese-Napoli
Koulibaly e Osimhen, Udinese-Napoli (Getty Images)

Il Napoli si schiera col 4-3-3 contro l’Udinese ma fa a meno di Zielinski. La novità principale è il duo Anguissa-Fabian a centrocampo con Elmas a occupare gli spazi. La soluzione funziona fin da subito perché il Napoli domina durante tutti i 90′ contro la squadra di Gotti.

Udinese-Napoli 0-4, cronaca e tabellino del match di Serie A

Udinese-Napoli, l'esultanza degli azzurri a fine match
Udinese-Napoli 2021-22 (Getty Images)

Nel primo tempo Insigne scalda subito i motori, portando Silvestri a una non semplice parata dopo un tiro nell’angolino alla sinistra del portiere. Un’azione che impensierisce i friulani, i quali però non temono di farsi avanti in contropiede. Il Napoli punisce al 25′ con un calcio sulla sinistra di Mario Rui, che serve Insigne. Il capitano scansa Molina e supera Silvestri con un pallonetto che finisce in porta, dopo che anche Osimhen cerca di accompagnarlo. Circa cinque minuti dopo ci prova Fabian con un tiro a giro di sinistro da fuori area, ma colpisce il palo. L’amarezza dura poco perché arriva anche il secondo gol. Punizione dalla trequarti: Insigne tocca per Fabian, lo spagnolo la gira in area e Koulibaly mette al centro per Rrahmani che non può sbagliare. Squadre negli spogliatoi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ha avuto ragione De Laurentiis: il vero indispensabile è lui

Il secondo tempo è molto simile come andamento al primo. Nonostante il doppio vantaggio, gli uomini di Spalletti non si rilassano ma incalzano. Ancora un calcio d’angolo li porta al gol: palla sul secondo palo, la raccoglie Fabian che crossa da destra e appoggia per un tiro al volo di Koulibaly. Il tris potrebbe bastare ma Silvestri deve fare gli straordinari su Insigne, e poi respingendo un doppio tentativo di Anguissa e Rrahmani. La sfida si chiude al’84’ con il subentrato Lozano: tiro a giro di destro ed è poker. Una vittoria che vale il primo posto solitario in classifica.

IL TABELLINO
UDINESE-NAPOLI 0-4
Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina (41′ st Soppy), Arslan (27′ st Samardzic), Walace, Pereyra (19′ st Makengo), Stryger Larsen (27′ st Zeegelaar s.v.); Pussetto, Deulofeu (19′ st Beto 5,5). All. Gotti
Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui (41′ st Zanoli); Anguissa, Fabian Ruiz (36′ st Ounas s.v.), Elmas; Politano (26′ st Lozano), Osimhen (36′ st Petagna), Insigne (26′ st Zielinski s.v.). All. Spalletti
Arbitro: Manganiello
Marcatori: 25′ Osimhen (N.), 35′ Rrahmani (N.), 6′ st Koulibaly (N.), 39′ st Lozano (N.)
Ammoniti: Samir (U.), Molina (U.), Mario Rui (N.)

I TRE MIGLIORI IN CAMPO

Difficile scegliere tre calciatori su tutti, ma inevitabile portare sugli scudi la difesa del Napoli. Un 7,5 a Koulibaly e Rrahmani. Il primo autore della terza rete e dell’assist per il gol del compagno kosovaro, è tra i protagonisti offensivi della serata ma non perde la lucidità sulle marcature. Rrahmani, invece, si conferma affidabile e oltre il gol regala una prestazione attenta. Un 7 invece a Mario Rui: è stato superlativo. Annulla Molina ed è fondamentale per il gol di Lozano.