Nazionali, quando torneranno i 14 azzurri a disposizione di Spalletti? Le date

0
378

Saranno 14 i giocatori del Napoli impegnati con le rispettive nazionali. Spalletti visiona con attenzione la situazione vista la prossima gara di campionato con l’Inter. 

Giovanni Di Lorenzo
Di Lorenzo, terzino del Napoli (LaPresse)

Il ct Mancini ha diramato la lista dei convocati in vista delle sfide valide per le qualificazioni Mondiali con Svizzera e Irlanda del Nord in programma, rispettivamente, venerdì 12 novembre allo Stadio Olimpico di Roma e lunedì 15 novembre al National Football Stadium di Belfast. Tra i convocati ci sono i napoletani Meret, Insigne e Di Lorenzo. L’attaccante e il terzino sono quasi certi di un posto da titolare, mentre il portiere dovrà fare i conti con la concorrenza di Donnarumma. I giocatori resteranno con le proprie nazionali fino a martedì 16 novembre mentre gli ultimi a rientrare dovrebbero essere il colombiano Ospina, il messicano Lozano, il camerunense Anguissa e il nigeriano Osimhen. Questi saranno a disposizione a partire da giovedì 18.

Napoli, gli impegni dei nazionali

Osimhen e Spalletti
Osimhen e Spalletti (GettyImages)

In totale saranno 14 gli azzurri chiamati dalle rispettive nazionali. Ecco contro chi giocheranno e quando:

Elmas: Armenia-Macedonia (11 novembre), Macedonia-Islanda (14 novembre)

Koulibaly: Togo-Senegal (11 novembre), Congo-Senegal (14 novembre)

Lobotka: Slovacchia-Slovenia (11 novembre), Malta-Slovacchia (14 novembre)

Lozano: Stati Uniti-Messico (12 novembre), Canada-Messico (16 novembre)

Mertens: Belgio-Estonia (13 novembre), Galles-Belgio (16 novembre)

Osimhen: Liberia-Nigeria (13 novembre), Nigeria-Capo Verde (16 novembre)

Ospina: Brasile-Colombia (11 novembre), Colombia-Paraguay (16 novembre)

Ounas: Gibuti-Algeria (12 novembre), Algeria-Burkina Faso (15 novembre)

Rrahmani: Kosovo-Giordania (amichevole  10 novembre), Grecia-Kosovo (14 novembre)

Anguissa: Malawi-Camerun (13 novembre), Camerun-Costa d’Avorio (16 novembre)

Zielinski: Andorra-Polonia (12 novembre), Polonia-Ungheria (15 novembre)

Insigne, Meret, Di Lorenzo: Italia-Svizzera (12 novembre), Irlanda del Nord-Italia (15 novembre)

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI>>>Napoli, è lotta contro il tempo: Spalletti ha la soluzione al problema

Occhi anche su Napoli-Inter

Il Napoli è dunque una delle squadre maggiormente “colpite” dagli impegni nazionali. Spalletti teme tantissimo che questi impegni possano compromettere il futuro rendimento di molti giocatori. La nazionale, infatti, non è ben vista dai club che molto spesso devono fare i conti con infortuni e problemi nel rientro dei giocatori. Il Napoli al prossimo turno di campionato  affronterà l’Inter a San Siro, e sarà di vitale importanza per il tecnico toscano avere tutta la rosa a disposizione.