Napoli sempre più in emergenza: infortunio per Insigne

0
343

Napoli in emergenza a Mosca, infortunio anche per Insigne che salterà la trasferta in Russia. Si aggiunge a Politano e Osimhen.

Lorenzo Insigne
Insigne non ci sarà (LaPresse)

Momento decisamente sfortunato per il Napoli che deve fare i conti con la prima vera emergenza stagionale tra Covid e infortuni. L’ultimo a fermarsi è stato Lorenzo Insigne che non prenderà parte alla trasferta di Mosca in Europa League.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Spartak-Napoli, Spalletti cerca risposte

Napoli in emergenza: infortunio per Insigne

A comunicare l’indisponibilità del capitano è stato lo stesso Napoli che ha specificato i motivi dello stop. Insigne soffre di “una tendinopatia da sovraccarico al ginocchio destroe per questo motivo martedì ha svolto solo un allenamento differenziato. L’assenza di Insigne si aggiunge a quella di Politano (positivo al Covid) e Osimhen che sarà operato nella giornata di oggi dopo il serio infortunio subito domenica sera contro l’Inter.

Matteo Politano
Politano positivo al Covid (LaPresse)

Spalletti quindi in attacco avrà a disposizione i soli Mertens, Petagna e Lozano oltre alla possibilità di schierare Elmas nel tridente ma non cerca alibi: “Le difficoltà aiutano le persone normali a diventare persone stupende, ad avere un destino straordinario. Mi aspettavo con impazienza questi primi colpi di difficoltà, sapevamo che non poteva durare e che avremmo avuto anche sconfitte o momenti come all’inizio con giocatori fuori e scelte non così larghe. Abbiamo una rosa in attacco di questo livello per essere pronti ed andare oltre queste situazioni”.

Out anche Anguissa, Politano e Osimhen

Oltre ai già citati Insigne, Politano e Osimhen non saranno della gara contro lo Spartak anche Zanoli e Demme (entrambi positivi al Covid), Anguissa e Ounas. Una vera e propria emergenza, insomma. La prima dell’era Spalletti, chiamato a dimostrare di poter fare bene anche in queste condizioni. A Mosca quindi il tecnico dovrebbe rilanciare uno tra Mertens e Petagna al centro dell’attacco con Elmas e Lozano sulle fasce, mentre in mezzo al campo si rivedrà Lobotka, uscito dai radar nelle ultime settimane.