Andrea Petagna sempre più fondamentale: come sfruttare le sue abilità

0
451

Andrea Petagna è sempre più fondamentale per il Napoli: l’attaccante dei partenopei può essere sfruttato così

Andrea Petagna calcia
L’attaccante del Napoli Andrea Petagna (LaPresse)

La qualificazione ai 16esimi di Europa League da parte del Napoli portano anche e soprattutto la firma di Andrea Petagna. Il bomber di scorta, la terza scelta dell’attacco di Luciano Spalletti, trattenuto dal tecnico dopo il gol al Genoa quando sembrava in procinto di volare alla Sampdoria nell’agosto scorso.

Ed in azzurro sta raccogliendo anche qualche rivincita, soprattutto nell’ultimo periodo, considerato l’infortunio di Osimhen. Spalletti gli regalando sempre più minuti e lo utilizza nelle gare “sporche”, dove c’è da combattere con le difese avversarie, conservando il pallone e permettendo ai compagni di respirare.

In una gara fondamentale come quella contro il Leicester, il tecnico di Certaldo non ci ha pensato un secondo a consegnargli le chiavi dell’attacco. E lui ha risposto con una gara sontuosa. Un assist per Elmas che è più di mezzo gol, per il momentaneo 2-0 e dal suo piede è partito anche il pallone che ha portato alla rete di Ounas.

LEGGI ANCHE >>> Napoli ai playoff di Europa League: a febbraio calendario intasato!

Petagna fondamentale così: come va servito

Andrea Petagna difende palla
L’attaccante del Napoli Andrea Petagna (LaPresse)

Non ha segnato Petagna, ed il gol manca dallo scorso agosto, ma l’attaccante si è reso utile in ben altro modo. Addirittura sontuosi i minuti finali, quando ha difeso strenuamente il pallone con gli inglesi in pressing ed a caccia del pareggio. E si è beccato pure l’ovazione del Maradona quando, palla al piede, è uscito tra tre avversari conquistando un fallo preziosissimo.

Petagna, ancora una volta, ha dimostrato come sia un centravanti perfetto per giocare accanto ad un altro profilo offensivo. Non è certo un goleador, ma è ideale con una spalla accanto oppure con centrocampisti offensivi pronti e lesti ad inserirsi negli spazi vuoti creati proprio dal 37.

Attaccante dalle spalle larghe e che svaria su tutto il fronte offensivo Petagna va sfruttato per le sue caratteristiche, quelle che portarono ai tempi dell’Atalanta il Papu Gomez a realizzare una stagione da oltre 15 reti.