“150 milioni per Fabian e Osimhen”: l’offerta folle ricevuta dal Napoli

0
2246

Ultimi scampoli di mercato invernale anche in casa Napoli, dove sarebbe giunta un’offerta shock per avere Fabian e Osimhen fin da subito.

Fabian Ruiz Napoli Osimhen
Il centrocampista spagnolo Fabian Ruiz, in azione durante Roma-Napoli di campionato (LaPresse)

Le ore che mancano al consueto gong del calciomercato invernale sono sempre meno, mentre si moltiplicano a dismisura le voci – più o meno fantasiose – su trasferimenti che avrebbero dell’incredibile. Aggettivo più che azzeccato per definire l’offerta che avrebbe ricevuto il Napoli per Fabian Ruiz e Victor Osimhen: 150 milioni di euro messi sul piatto per il club azzurro, cifra shock se contestualizzata in un periodo segnato profondamente dalla crisi economica acuita dall’emergenza pandemica.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del ‘Corriere del Mezzogiorno’, ad avanzare questa ricca proposta sarebbe stato niente di meno che il nuovo Newcastle di PIF, il fondo sovrano dell’Arabia Saudita spesso accostato anche all’acquisizione della maggioranza dell’Inter. La nuova proprietà dei ‘Magpies’ vuole costruire una squadra stellare da affidare al tecnico Eddie Howe, per scongiurare lo scenario della retrocessione e dare l’assalto ai posti ai posti validi per un piazzamento in Europa, se non in questa stagione almeno a partire dalla prossima.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, scelto il nuovo terzino sinistro: quando verrà chiuso l’affare

Fabian e Osimhen nel mirino del Newcastle: la posizione del Napoli è chiara

Osimhen Napoli Fabian
Victor Osimhen, attaccante del Napoli (LaPresse)

Dopo l’ufficialità dell’addio di Insigne che in estate diventerà un nuovo giocatore del Toronto a parametro zero, al Napoli non si pensa assolutamente ad altri divorzi eccellenti: proprio questa convinzione avrebbe portato lo stato maggiore azzurro a rispedire al mittente l’offerta del Newcastle, bloccando sul nascere ogni minima speranza inglese di mettere le mani sui due gioielli a disposizione di Luciano Spalletti. Scelta decisamente saggia, nonostante ci si trovi dinnanzi a una cifra esagerata che avrebbe fatto barcollare chiunque.