Infortunio Osimhen, svelato il responso: i tempi di recupero

0
597

L’infortunio di Victor Osimhen, svelato il responso degli esami a cui il bomber si è sottoposto: quando lo rivedremo in campo

L’infortunio di Victor Osimhen non è grave, proprio come aveva predetto lo stesso nigeriano che ieri, un post su Instagram, aveva rassicurato a suo modo i tantissimi tifosi dispensando ottimismo in vista della gara di domenica contro la Fiorentina.

Victor Osimhen in azione
Il bomber del Napoli Victor Osimhen (Ansa)

Solo stamane, però, il bomber nigeriano si è sottoposto agli esami strumentali del caso per rilevare l’esatta entità del problema. Ebbene, come riporta il comunicato ufficiale apparso sul sito del club partenopeo, gli esami “hanno dato esito negativo ed escluso lesioni“.

Un gran sospiro di sollievo, quindi, per Luciano Spalletti e per i tifosi, considerato come sia fondamentale il numero 9 in questo finale di stagione. Osimhen, peraltro, nella sessione odierna di allenamento, si è alternato tra campo e palestra con un lavoro personalizzato.

Infortunio Osimhen, in campo contro la Fiorentina?

Victor Osimhen esulta
Il bomber del Napoli Victor Osimhen (Ansa)

Ricordiamo come il bomber nigeriano, nel corso dell’allenamento svolto ieri, si era fermato avvertendo un fastidio muscolare alla coscia. Già, ma quando potremo rivederlo nuovamente in campo?

Il bomber ha svolto allenamento differenziato, naturalmente, ed è chiaramente in dubbio per la sfida contro la Fiorentina. In questi casi, infatti, è obbligatorio non forzare i tempi di recupero onde evitare di peggiorare la situazione. I prossimi allenamenti saranno decisivi per capire se l’attaccante potrà essere a disposizione di Spalletti ed eventualmente partire dal 1′ contro i viola.

Possibile anche che inizialmente il numero 9 si possa accomodare in panchina e lasciare la maglia da titolare a Dries Mertens, come peraltro capitato contro l’Atalanta, per poi entrare a gara in corso in caso di necessità. Anche Petagna, d’altronde, è indisponibile perché infortunato, con l’attaccante che anche oggi ha svolto personalizzato in campo al pari di Ounas e Di Lorenzo.

E problemi, nella sessione odierna, anche per Kevin Malcuit; il terzino destro francese, infatti, si allenato a parte in palestra per aver accusato un sovraccarico alla gamba destra. In questo caso, però, Spalletti era già orientato a confermare dal 1′ il giovane Zanoli che, alla prima da titolare contro l’Atalanta, ha ben figurato.