Il Napoli Femminile per la sostenibilità: l’iniziativa a via Caracciolo

0
409

Iniziativa ambientale per il Napoli femminile che ieri a via Caracciolo ha preso parte al terzo appuntamento de “La bellezza della sostenibilità” organizzato da Legambiente Campania.

Importante e bella iniziativa quella alla quale ha preso parte il Napoli femminile nella giornata di ieri a via Caracciolo. Le azzurre, rappresentate dalle ragazze dell’under 15 e da Eleonora Goldoni, Sofia Colombo e Yolanda Aguirre hanno preso parte al terzo appuntamento de “La bellezza della sostenibilità” organizzato da Legambiente Campania.

Napoli femminile iniziativa
Il Napoli femminile all’iniziativa ambientale “La bellezza della sostenibilità” (Instagram Napoli femminile)

Tutte le ragazze hanno preso parte ad un flash mob dal titolo “Diamo un calcio ai rifiuti” e ad un’attività di monitoraggio delle plastiche presenti su una delle spiagge più belle di Napoli. Un’iniziativa alla quale il Napoli ha preso parte con piacere, identificandosi ancora una volta con la città come se fossero una cosa sola.

Il Napoli e l’ambiente: quando “difendo la città” è più di uno slogan

Napoli femminile under 15
Le ragazze del Napoli femminile Under 15 ripuliscono la spiaggia a via Caracciolo (Instagram Napoli femminile)

Non è la prima volta, infatti, che il Napoli femminile si rende protagonista di tali iniziative. Le azzurre hanno dato la loro disponibilità dall’inizio di Aprile ed hanno già partecipato ad altri appuntamenti sempre organizzati da Legambiente Campania in sinergia con Idea Bellezza e con il supporto di vari enti tra cui la Lega Navale Napoli.

Il primo è stato il 9 Aprile, con le azzurre che hanno passato la giornata in barca a vela per monitorare e raccogliere i rifiuti abbandonati nelle acque antistanti via Caracciolo. Il 13 Aprile, invece, il Napoli femminile si è spostato sulla spiaggia di San Giovanni a Teduccio per ripulirla da vari rifiuti come cannucce, mozziconi di sigaretta, buste di plastica e tappi di bottiglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli da scudetto senza il Maradona: la speciale classifica “da trasferta”

Il Napoli femminile ha preso parte a questo ciclo di appuntamenti per dare un segnale forte alla società, invitandola a rispettare l’ambiente. Allo stadio, le curve nell’ormai famoso coro per la squadra cantano “oggi come allora, difendo la città” ed il Napoli femminile ha fatto seguire alle parole i fatti, ripulendo e difendendo la città, le sue spiagge ed il suo mare dall’inquinamento.