Il dietrofront di Spalletti: la mossa del tecnico che ritorna sui suoi passi

0
175

Il tecnico alle prese con la formazione per la prossima sfida di campionato ad Empoli. Il dubbio è in attacco per Spalletti.

Il Napoli ritorna in campo e lo fa con la consapevolezza di non poter più sbagliare. Le possibilità di arrivare allo scudetto sono poche ma per ora sono ancora in piedi. Un passo falso di Milan e Inter, vincendo ad Empoli potrebbe rimettere tutto in discussione. Spalletti e i suoi ragazzi devono crederci per continuare a sperare in quello che sarebbe un vero miracolo sportivo.

Spalletti calciatori
Spalletti calciatori Napoli Alessandro Garofalo/LaPresse

I dubbi che al momento attanagliano la mente del tecnico del Napoli Luciano Spalletti riguardano tutti la formazione da schierare in campo domenica contro l’Empoli di Andreazzoli. Gli azzurri partenopei hanno il dovere di crederci hanno l’obbligo di continuare a sperare nel sogno scudetto. L’impresa non è impossibile, ma per arrivare a sperare bisogna chiaramente prima vincere contro l’Empoli.

Quello che preoccupa Spalletti in vista dell’impegno ad Empoli è dunque la tipologia di squadra da schierare, considerate le defezioni di Lobotka, Koulibaly ed Elman, con Juan Jesus non di certo al top ed una gestione dell’attacco forse tutta da rivedere. Il tecnico toscano potrebbe a questo punto ritornare sui suoi passi e dare una possibilità ad una coppia d’attacco finora mai proposta dal primo minuto.

Mertens-Osimhen dal primo minuto: questa la risposta di Spalletti per il dopo Roma?

Spalletti e Mourinho
Spalletti e Mourinho Alessandro Garofalo/LaPresse

Quello che i tifosi invocano da tempo potrebbe concretizzarsi in occasione della sfida tra Empoli e Napoli. In questo momento potrebbero infatti salire le quotazioni di una coppia d’attacco formata da Mertens e Osimhen. Spalletti starebbe pensando a questa soluzione anche in funzione delle assenze di Lobtka ed Elmas che comportano in ogni caso alcune scelte particolari sul piano tattico.

Mertens con i suo 10 gol in stagione potrebbe insomma diventare per Empoli il nuovo compagno di reparto di Osimhen che di gol al momento ne ha 16. Un Napoli che ha bisogno di vincere per continuare a sperare in un finale di campionato degno di nota, in chiave tricolore ovviamente. Napoli e il Napoli insomma possono ancora sperare con un occhio a Milano e Roma.