Napoli, Europa League povera: l’incasso dall’Uefa è irrisorio

0
133

La UEFA ha ufficializzato i dati sui premi dati l’anno scorso ai club che hanno partecipato alle coppe europee.

Il Napoli di Luciano Spalletti ha raggiunto l’obiettivo stagionale, ovvero la qualificazione alla prossima edizione stagionale della Champions League. Nonostante questo, c’è molta amarezza in casa partenopea per aver gettato al vento l’occasione di potersi giocare la vittoria dello Scudetto fino all’ultima giornata di campionato.

De Laurentiis pensieroso
Aurelio De Laurentiis durante l’omaggio a Maradona a Palazzo San Giacomo (Ansa Foto)

Il tecnico toscano, conscio dello stato d’animo dei tifosi azzurri, ha voluto ribadire l’importanza di aver raggiunto la Champions League. I partenopei, infatti, non riuscivano a qualificarsi per la massima competizione europea da ben due stagioni e tutti sanno che in Europa League ci sono ricavi molto inferiori rispetto al trofeo continentale più importante. 

Il Napoli è una società che si autofinanzia e, quindi, i soldi provenienti dalla partecipazione alla Champions League sono vitali per le casse partenopee. In giornata, a confermare tutta questa differenza tra la massima competizione europea e l’Europa League, è arrivato un dato direttamente dalla UEFA.

Il Napoli ha incassato solo 14,6 milioni di euro dall’Europa League dell’anno scorso

Esultanza Villarreal
Villarreal alza il trofeo dell’Europa League (Ansa Foto)

L’organo di governo del calcio europeo, infatti, ha reso noto i premi conferiti ai vari club nella stagione 2020/21. La regina è il Chelsea, che ha incassato 119,8 milioni di euro con la vittoria della Champions League, mentre il Manchester City di Guardiola, l’altra finalista della passata edizione del massimo trofeo continentale, ne ha incassati 119,1. Tra le italiane è la Juventus ad aver guadagnato di più: 82,9 milioni di euro.

Mentre il Napoli, che l’anno scorso con Gattuso in panchina è arrivato fino ai sedicesimi di finale di Europa League contro il Granada, ha percepito solo 14,6 milioni di euro. Dietro ai bianconeri, invece, ci sono la Lazio con con 53,5 milioni di euro, Atalanta con 50,7 ed Inter 49,3. Mentre Roma e Milan, le altre due italiane che hanno disputato l’anno scorso la seconda competizione europea, hanno incassato rispettivamente 24 e 16,3 milioni di euro. Da notare la discrepanza tra chi vince la Champions e chi l’Europa League, visto che il Villarreal di Emery ha guadagnato ‘solo’ 33,1 milioni di euro.