Napoli contro tutti: ecco l’ultimo striscione indirizzato alla società – FOTO

0
294

Ancora un messaggio apparso su uno striscione: il clima è caldo a Napoli, arrivano messaggi per tutti dai tifosi.

Messaggi per Spalletti, uno striscione su De Laurentiis, e ancora il botta e risposta fra presidente e tecnico. La situazione in casa Napoli è ancora calda. Il terzo posto non è un obiettivo scontato, e riporterà in Champions la squadra.

Ttifosi napoli messaggi striscione
Tifosi del Napoli al Maradona (LaPresse)

Resta però la delusione per uno scudetto che poteva essere alla portata, che mixato all’addio di Insigne, al caos mercato con le offerte in arrivo, e alle accuse al numero uno del club, spesso nel mirino per i mancati “no” alle cessioni, si trasformano in momenti caldissimi.

In città sono apparsi diversi messaggi indirizzati un po’ a tutti. Prima della gara con il Genoa, in cui i sostenitori saluteranno Insigne in un vero e proprio tributo prima dell’addio, arriva un altro striscione diretto alla società. Parole durissime, con un nome e cognome e un invito deciso ad evitare annunci e proclami.

Napoli, arriva un nuovo striscione

Striscione napoli de laurentiis
L’ultimo striscione dei tifosi del Napoli (screenshot Twitter)

Il bersaglio è nuovamente il patron del club. Il messaggio, scritto su uno striscione apparso questa mattina, è firmato dai Vecchi Lions. Nel messaggio apparso oggi si legge. ADL? sempre lo stesso! Non parlare, chiudi il cesso!”. Dopo i primi inviti, le parole contro Spalletti e alcuni giornalisti locali, arriva quindi una nuova indicazione, decisa e netta.

A fine aprile De Laurentiis aveva parlato dei tifosi con parole non proprio carine nei loro confronti. Un messaggio che si somma al caos, ai dubbi su Spalletti e alle voci su possibili cessioni di Koulibaly e Osimhen, nonché di Fabian Ruiz.

Il pubblico di fede partenopea, costretto già a salutare Insigne, sta quindi esprimendo dissenso nei confronti della società, e cresce l’attesa per capire se il numero uno del club risponderà, come spesso accade, agli inviti chiari in arrivo da una parte della tifoseria.