Napoli, occhio all’affare: i 10 migliori svincolati in Europa

0
287

Il Napoli continua a monitorare il mercato: fra affari fatti e trattative da valutare, stuzzicano le posizioni degli svincolati. Ecco i migliori 10 calciatori in giro per l’Europa senza contratto.

Il mercato sta cambiando, e il Napoli questo lo ha capito. In un’epoca in cui sono i calciatori a decidere, e in molti partono lasciando i club con il cerino in mano, anche le occasioni per prelevare validi elementi a parametro zero si moltiplicano.

De Laurentiis con Giuntoli
Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli al Mapei Stadium (LaPresse)

Se l’addio di Insigne senza rinnovo sembra quindi una grossa perdita, non mancano in giro per l’Europa i calciatori in grado di accendere l’entusiasmo. Alcuni non sembrano poter fare al caso dei partenopei, mentre altri sarebbero validissimi elementi, e qualcuno, tipo Januzaj, potrebbe essere già stato sondato. L’ormai ex calciatore della Real Sociedad non è infatti l’unico talento senza contratto.

In giro per l’Europa i nomi non mancano, e alcuni sono altisonanti. C’è un mercato interessante quindi, che comporterebbe solo le spese per i contratti. Il Napoli ci pensa, e la lista dei calciatori pronti ad arrivare a parametro zero è ricca di pedine validissime con curriculum di grandissimo rispetto.

Napoli vigile sul mercato: la top 10 degli svincolati in Europa

Federico Bernardeschi
Bernardeschi in azione (LaPresse)

Su Januzaj si è già detto molto. Il talento non si discute, e da giovanissimo sembrava un predestinato. Il calciatore ha grandi numeri, ma pecca forse di quella continuità che per alcuni obiettivi è assolutamente necessaria e per Spalletti lo è ancora di più. In giro per l’Europa però non mancano pedine di grande valore e comprovata esperienza. Su tutte Luis Suarez. Il contratto con l’Atletico Madrid non è stato rinnovato, e il pistolero, che in passato ha chiarito di voler provare una esperienza in Italia, sarebbe pronto ad un trasferimento.

Sempre in Spagna c’è un nome che stuzzica mezza Europa. Si tratta di Isco. Il suo legame con il Real Madrid sembra destinato a concludersi, ma nel caso del talentuosissimo trequartista il problema è tutto in un ingaggio da circa 7 milioni di euro, che per il Napoli ma anche per gli altri club della Serie A sarebbe un ostacolo quasi insormontabile.

Sempre sul fronte offensivo le alternative sono tante. Da Lacazette, grande alternativa in attacco, a Belotti, un rinforzo che di sicuro il Napoli guarda con interesse. Anche in Italia i possibili affari a zero sono quindi molti. Non solo il Gallo, ma anche Bernardeschi, altra pedina che Giuntoli valuta, e ancora Djuric del Sassuolo o Romagnoli, che sembra però vicino alla Lazio. Tutti profili molto interessanti, per i quali le offerte non mancheranno. Il Napoli valuta attentamente, e l’inizio scoppiettante di De Laurentiis e Giuntoli potrebbe essere il preludio ad un mercato in cui  partenopei potrebbero regalare importanti sorprese.