Lazio su Mertens, è davvero fatta? Lotito ha due carte da giocarsi

0
364

Il futuro di Dries Mertens con il Napoli è tutto da decifrare: il rinnovo con il Napoli è in alto mare e la Lazio è pronta ad approfittarne

Più trascorrono i giorni e più il destino di Mertens sembra essere in bilico. L’attaccante del Napoli è in scadenza di contratto tra pochi giorni. Il 1 luglio 2022 sarà un calciatore libero. Con il club azzurro non si vedono novità sul rinnovo. Lo scorso 26 aprile la visita di De Laurentiis a casa del belga. Sembrava la svolta, anche perché i rapporti tra i due sembrarono essere tornati di nuovo molto cordiali. Invece poi silenzio. Niente più incontri né tantomeno annunci. Anzi, lunedì il patron del Napoli ha parlato di “vil denaro” riferdendosi a lui e Koulibaly, facendo capire che le proposte avanzate non sono state accettate.

mertens
Lazio su Mertens, è davvero fatta? Lotito ha due carte da giocarsi (Ansa)

A questo punto i tifosi aspettano un rilancio del club azzurro, oppure un “sì” dell’attaccante alla proposta di De Laurentiis. In questa smagliatura si è inserita la Lazio, e su questo non ci sono dubbi. La società del presidente Claudio Lotito è lì pronta, come un avvoltoio. Appena arriverà la certezza che Mertens e il Napoli (se arriverà) non rinnoveranno, il club biancoceleste è pronto ad approfittarne. Grande sponsor di questa operazione è Maurizio Sarri, l’ex allenatore del Napoli che con Mertens ha un rapporto di grande intesa.

Mertens e la tentazione Lazio: i motivi per cui può scegliere Sarri

L’allenatore toscano avrebbe sentito più volte il belga per convincerlo e spiegargli come vorrà utilizzarlo. Mertens alla Lazio non partirebbe titolare, ma avrebbe il duplice ruolo di vice Immobile (quindi prima punta) e anche esterno alto a sinistra, come ha fatto tante volte del Napoli. In quel caso il belga si giocherebbe il posto alla pari con Felipe Anderson. È questo il primo grande punto di forza su cui Lotito fa leva. Il secondo riguarda l’accordo economico: Dries oggi nel Napoli guadagna 4.5 milioni. De Laurentiis gliene avrebbe offerti circa la metà. Si parla quindi di 2 milioni più bonus.

Maurizio Sarri allarga le braccia
Maurizio (LaPresse)

La Lazio tenterebbe l’attaccante con un’offerta più alta, probabilmente vicina ai 3 milioni. Va detto, però, che a differenza di quanto detto da De Laurentiis, più che il “vile danaro” a tentare Mertens sarebbe l’alta considerazione e il rapporto con Sarri. Inoltre, il giocatore e sua moglie Kate apprezzano molto Roma, dove molto spesso sono stati visti a passeggio. Tra l’altro, il calciatore manterrebbe la sua casa a Napoli dove tornerebbe spesso per godersi il suo adorato mare e le gite in barca.