Davide Marchiol a NCL: “Dove può giocare Deulofeu, la verità su Beto”

La Redazione di NapoliCalcioLive ha intervistato il giornalista di TuttoUdinese Davide Marchiol. La verità su Deulofeu e Beto

Il Napoli, in questa sessione di mercato, ha messo il suo mirino su Udine, come peraltro spesso accaduto in passato, per rinforzare il suo organico. L’affare per Deulofeu sembra davvero vicino alla conclusione ma gli azzurri inseguono anche il bomber Beto, che si è messo in luce nella scorsa stagione.

Gerard Deulofeu esulta
L’attaccante dell’Udinese Gerard Deulofeu (Ansa)

Possibile che gli azzurri acquistino entrambi i calciatori offensivi dei friulani? Davide Marchiol, collega di TuttoUdinese, ci ha spiegato tutta la verità. “Ad oggi il club più vicino a prenderlo è il Napoli” ha sostenuto Marchiol che, però, ha lanciato anche una sorta di monito agli azzurri. “Il ragazzo piace anche in Spagna e se la trattativa dovesse prolungarsi a lungo…” ha poi aggiunto spiegando, di fatto, come De Laurentiis non possa tirare troppo la corda.

Dove potrebbe giocare Deulofeu nel Napoli dell’anno prossimo?” E’ un po’ la domanda che iniziano a porsi tutti i tifosi azzurri, considerato come nella scorsa stagione abbia agito da seconda punta in un 3-5-2, modulo non adottato da Spalletti. “Lui nasce esterno, ma nelle ultime due stagioni ha giocato da sottopunta; la soluzione più immediata è metterlo lì nel 4-2-3-1“.

Le caratteristiche di Deulofeu e la verità su Beto

Deulofeu e Beto
L’esterno dell’Udinese Gerard Deulofeu (Ansa)

Davide Marchiol ci spiega, poi, anche le caratteristiche tecniche dello spagnolo. “Anche quando gioca sottopunta, tende ad allargarsi ma ha un dribbling stretto che gli permette sempre di accentrarsi, poi, per andare alla conclusione in porta“. Un calciatore duttile insomma, adatto almeno per due dei tre ruoli alle spalle del centravanti in un ipotetico 4-2-3-1.

Se Deulofeu sarebbe sempre più vicino al Napoli, discorso differente per Beto, il bomber dei friulani. “Sono diversi i calciatori che potrebbero lasciare Udine – spiega Davide – ma tra questi non c’è Beto. Lui ed Udogie sono i calciatori che l’Udinese non vuole lasciar partire, tant’è che non c’è nemmeno un prezzo del cartellino“.

Sicuramente Napoli ed Udinese ne hanno parlato, perché Beto piace un po’ a tutti – ha aggiunto – perché parliamo di un classico centravanti moderno, forte fisicamente, veloce e bravo nel gioco aereo. Serve solo un’offerta monstre per portarlo via da Udine“.