Politano, mano pesante del Napoli: l’esterno nei guai

0
439

Matteo Politano nei guai: il Napoli irritato con il giocatore, scatta la mano pesante della dirigenza

Matteo Politano è nei guai. Un’estate davvero torrida pe l’esterno romano che, dopo un finale di stagione in cui è finito ai margini, con Spalletti che ha puntato su Lozano, ha chiesto la cessione in questa sessione estiva di mercato.

Matteo Politano esulta
Matteo Politano (Ansa)

Il ragazzo, anche attraverso le parole dei suoi agenti, ha parlato di una fiducia venuta meno nei confronti dell’allenatore rivelando il suo desiderio di cambiare aria. C’è il Valencia sulle sue tracce, allenato da Gennaro Gattuso, opzione che l’ex Inter non disdegna, considerato come fu proprio l’allenatore calabrese a volero in azzurro.

Nel frattempo, però, sta per arrivare un colpo al suo conto in banca. Il Napoli, infatti, non ha gradito l’intervista rilasciata ai microfoni di Sportitalia durante le sue vacanze che sta trascorrendo a Formentera. Dichiarazioni non autorizzate dalla società che hanno messo nei guai il calciatore. Come da regolamento interno, Politano verrà ora multato.

I “mal di pancia” di Politano

Protagonista nella prima parte di campionato, sempre titolare e con Lozano spesso relegato in panchina, l’esterno ha poi avuto una sorta di involuzione, di scadimento di forma, durante l’arco della stagione.

Una situazione che ha spinto Spalletti a puntare soprattutto su Lozano nelle fasi conclusivi del campionato, lasciando in panchina l’ex Sassuolo ed Inter. Una situazione che non avrebbe gradito particolarmente Politano, messosi in luce nell’ultima di campionato a La Spezia, firmando anche uno dei gol azzurri della vittoria.

Con ogni probabilità sarà quello l’ultimo gol ufficiale in azzurro di Politano; se, infatti, da un lato il suo agente ha aperto anche alla possibilità di restare a Napoli, con grande professionalità, dall’altro i due faranno di tutto per concretizzare il trasferimento in estate in una piazza gradita al calciatore. In casa Napoli, peraltro, nessun calciatore è dichiarato incedibile ed in caso di offerta ritenuta congrua, il calciatore sarà lasciato partire.