Victor Osimhen, che elogio dell’ex campione: “Può farlo”

Non solo i tifosi del Napoli sperano che l’anno prossimo sia l’anno della consacrazione di Victor Osimhen, ma anche un ex super campione.

Sul Napoli della stagione ventura aleggiano ancora tantissime incertezze. Nel club partenopeo, infatti, molti calciatori importanti potrebbero cambiare squadra nel corso di questa sessione di calciomercato. Victor Osimhen, invece, l’anno prossimo sarà uno dei perni del team guidato da Luciano Spalletti, almeno di possibili offerte irrinunciabili sia per il calciatore che per la società.

Osimhen al Maradona
Victor Osimhen (LaPresse)

Il Napoli, di fatto, per cedere le prestazioni dell’attaccante nigeriano chiede ben 100 milioni di euro. Per il calciatore qualche interessamento concreto in queste settimane c’è stato, soprattutto da parte del ricchissimo Newcastle e dell’Arsenal di Arteta, ma la super richiesta di Aurelio De Laurentiis le ha spaventate.

I tifosi partenopei, intanto, sperano che la prossima stagione sia quella della definitiva consacrazione di Victor Osimhen. Il nigeriano, di fatto, nelle prime due sue stagioni con la maglia azzurra non ha potuto giocare con la giusta continuità per colpa di due brutti infortuni (oltre il Covid): quello alla spalla nell’anno di Gennaro Gattuso alla guida del team campano e quello bruttissimo subito nel match contro l’Inter nell’annata appena terminata. Nel frattempo, non solo i sostenitori del Napoli sperano che il centravanti faccia il salto di qualità ma anche un ex super campione.

Napoli, Didier Drogba dice la sua su Victor Osimhen: “E’ un grande centravanti”

Osimhen parla con Anguissa
Victor Osimhen parla con Frank Anguissa (LaPresse)

Didier Drogba, ex campione del Marsiglia e del Chelsea, ha rilasciato queste dichiarazioni su Victor Osimhen ai microfoni del portale ‘Calciomercato.it’: “Mi piace molto. E’ un grande centravanti. Se può diventare tra gli attaccanti più forti? Sì, può farlo perché nel calcio tutto è possibile. Quando si possiede un talento come il suo, credo che sia solo una semplice questione di slancio”. 

L’importanza di Osimhen all’interno degli schemi di Luciano Spalletti è dimostrata dai numeri che, però, hanno evidenziato anche la scarsa vena del centravanti contro le grandi squadre italiane. Il nigeriano, infatti, tra le prime sette del campionato appena concluso, è riuscito a segnare solo contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano (tra l’altro influente ai fini del risultato).