Napoli, pronto un doppio colpo: rinforzati centrocampo ed attacco

Il Napoli prepara altri due colpe per rafforzare il proprio centrocampo ed attacco, ma occhio ad altre possibili cessioni

Manca sempre meno all’inizio del campionato ed il Napoli è al lavoro sul mercato per dare a Spalletti i rinforzi richiesti per alzare il livello qualitativo della rosa. Gli azzurri, dopo aver chiuso per l’arrivo di Ostigard in difesa, stanno cercando ora rinforzi per quanto riguarda il centrocampo e l’attacco dove ci sono ancora dei buchi.

Cristiano Giuntoli
Il ds del Napoli Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Cristiano Giuntoli sta lavorando su più fronti per accontentare il tecnico toscano ed è in contatto con il Verona per ben due giocatori. Il primo è Antonin Barak, con il club azzurro che da tempo lo sta seguendo per dare maggior qualità e fiiscità al suo centrocampo, mentre il secondo è Giovanni Simeone che dovrebbe essere il sostituto di Petagna.

Napoli-Verona: Simeone e Barak sul tavolo delle trattative

L’attaccante del Verona Giovanni Simeone (LaPresse)

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de Il Mattino il Napoli è pronto ad affondare per questo doppio colpo in salsa scaligera. Giuntoli sta continuando il suo pressing sul Verona e nelle prossime ore dovrebbe esseri un vertice telefonico con il club veneto per valutare la fattibilità delle due operazioni.

Simeone avrebbe già dato il suo si al trasferimento in azzurro e deve solo aspettare che il Napoli ceda Petagna in modo da poter poi trovare un accordo con il Verona. L’ex Spal è sempre più vicino al Monza e nei prossimi giorni potrebbe arrivare la fumata bianca.

L’unico nodo da sciogliere riguarda la formula dell’operazione, con il Napoli che vorrebbe l’obbligo di riscatto in caso di raggiungimento di alcuni traguardi da parte del giocatore, mentre il Monza spinge per l’obbligo di riscatto in caso di salvezza. Per quanto riguarda il prezzo del riscatto, Napoli e Monza si sono già accordate sulla base di 15 milioni di euro e la sensazione è che alla fine le due società troveranno la quadra anche sulla formula.

Barak, invece, è un pupillo di Giuntoli che lo segue ormai da tempo e sarebbe felice di vestire la maglia azzurra, oltre a poter disputare la Champions League. Anche qui il Napoli ha il gradimento del giocatore, ma deve trovare l’intesa con il club scaligero che non ha intenzione di svendere i due giocatori.

Futuro incerto per Elmas

Eljif Elmas
Il centrocampista del Napoli Eljif Elmas (LaPresse)

Come spiegato più volte da De Laurentiis, il Napoli non farà acquisti se prima non cederà qualcuno. Ecco perché Giuntoli non sta lavorando solo sul mercato in entrata, ma anche in uscita e si è parlato di una possibile cessione di Eljif Elmas. Il centrocampista macedone piace al Fenerbahce e al Milan e nei prossimi giorni potrebbe arrivare qualche offerta.

Il futuro di Elmas a Napoli è incerto anche perché, nonostante sia sull’elenco dei possibili partenti, gode ancora della fiducia di Spalletti che vorrebbe tenerlo. Il tecnico toscano, però, è cosciente della politica del club azzurro e nel caso in cui il Napoli già avesse pronto il sostituto potrebbe anche acconsentire alla cessione.