Keylor Navas, la strategia azzurra: come il Napoli acquisterà il portiere

0
322

La trattiva per Keylor Navas entra nel vivo. Il Napoli ha pronta la strategia per acquistare il portiere: la situazione

Sono ore caldissime per il calciomercato. Nonostante l’inizio del campionato di Serie A e i primi responsi del campo, i fari sono ancora puntati sulle ultime trattative di mercato. Molte squadre sono alle prese con gli ultimi colpi. Tra queste anche il Napoli. La priorità della dirigenza azzurra ormai da giorni è quella di sistemare la questione legata ai portieri. Ufficializzato l’arrivo di Salvatore Sirigu, il ds Cristiano Giuntoli è alle prese con il secondo tassello da aggiungere alla rosa dei portieri per completare il reparto. Alex Meret infatti continua ad essere lontano da una permanenza a Napoli, anche per via della grande opportunità di mercato presentatasi nelle vesti di Keylor Navas.

navas 22082022
Keylor Navas (LaPresse)

Una volta appurata la possibilità di arrivare al portiere del PSG, che in Francia ha “perso” il ballottaggio con Gigio Donnarumma ed è quindi chiuso dal portiere italiano e in cerca di una nuova avventura, gli azzurri non hanno avuto dubbi. Navas, pluri vincitore della Champions League con il Real Madrid, è una soluzione di esperienza e qualità.

Il giocatore costaricano ha aperto con gioia alla soluzione italiana, e sta adesso attendendo che tutte le parti trovino il definitivo accordo e arrivi il via libera al suo trasferimento.

Keylor Navas, ore calde per l’arrivo in azzurro: la strategia del Napoli

kaylor navas 22082022 (1)
Keylor Navas (LaPresse)

L’esperto di mercato Ciro Venerato, intervenuto sulla questione alla Domenica Sportiva, ha offerto gli ultimi aggiornamenti sulla situazione del portiere. Per portare avanti la trattativa il Napoli si è affidato all’influente procuratore Jorge Mendes, agente di Navas e intermediario per conto degli azzurri nella trattativa contro i parigini.

Gli azzurri infatti avrebbero deciso per scelta strategica di tenere direttamente aperto il canale con i parigini solo per quanto riguarda la trattativa legata a Fabian Ruiz, altro “nome caldo” che si sta discutendo in queste ore tra le parti. E’ Mendes quindi che si sta occupando in prima persona di definire il futuro di Navas con i francesi.

Al momento l’offerta degli azzurri al portiere sarebbe un biennale da tre milioni netti all’anno, che considerando il risparmio del decreto crescita al lordo verrebbe a costare alle casse del Napoli 4 milioni lordi annui. A questo è da aggiungere la commissione a Mendes per essersi occupato della trattativa con i francesi, che al momento è ferma sulle richieste di buonuscita del giocatore.

Navas infatti chiede ai francesi 10 milioni netti per “togliere il disturbo”. Troppi secondo il PSG. Il Napoli e il giocatore attendono con pazienza notizie a riguardo da Mendez, e proprio Fabian Ruiz potrebbe rivelarsi l’asso nella manica per sbloccare la trattativa. Se sino ad ora le trattative sono volutamente state tenute separate, qualora il discorso Navas andasse troppo per le lunghe gli azzurri potrebbero decidere di fare un piccolo sconto (da 25 milioni a 20) sul cartellino del centrocampista per sbloccare l’arrivo del giocatore e la partenza di Ruiz. Al momento, insomma, si gioca di attesa.

Il Napoli però non intende farsi cogliere impreparato, e in caso di fumata nera sulla trattativa per Keylor Navas ha già pronta l’alternativa: gli azzurri continuano a seguire da vicino la situazione di Kepa Arrizabalaga, portiere del Chelsea, mentre anche Meret attende indicazioni sul suo futuro.