Dazn, come avere il rimborso: il comunicato ufficiale

0
321

Tramite una mail. DAZN ha attivato la procedura per avere il rimborso dopo i disservizi verificatisi durante la prima giornata di Serie A.

Il campionato di Serie A è partito lo scorso weekend, ma è stato un inizio davvero disastroso per DAZN. Nel corso della prima giornata, infatti, la piattaforma OTT è tornata a mostrare i suoi limiti nella fruizione delle partite in streaming, andando completamente in crash tra il 13 ed il 14 agosto, con gli utenti scollegati all’improvviso dai loro dispositivi ed impossibilitati nel riaccedere all’app.

DAZN
Logo di DAZN sul microfono (LaPresse)

Ciò ha scatenato tantissime polemiche e reazioni molto dure anche da parte degli organi competenti, con la Lega Serie A e con l’AGCOM che hanno chiesto subito spiegazioni alla piattaforma. Dopo giorni di discussioni, DAZN ha deciso di rimborsare tutti gli utenti che hanno avuto disagi tra il 13 ed il 14 agosto e nella giornata di oggi è stata attivata da parte della piattaforma la procedura per avere diritto al rimborso, ecco come si potrà avere.

DAZN, al via i rimborsi: ecco come saranno erogati

Diletta Leotta DAZN
DIletta Leotta, volto noto di DAZN (LaPresse)

Dalle parole ai fatti, DAZN ha dato il via ai rimborsi per tutti gli utenti che hanno riscontrato difficoltà nell’accedere alla piattaforma nel weekend di Ferragosto. La piattaforma lo ha fatto con una mail inviata solo agli utenti che il 13 ed il 14 agosto si sono collegati alla piattaforma, annunciando che sarà accreditato il 50% del costo dell’abboamento mensile a titolo di indennizzo per il disagio causato.

Gli utenti non dovranno fare assolutamente nulla, con il rimborso che sarà erogato in maniera automatica da parte di DAZN. L’importo, si legge nella mail, sarà accreditato nei prossimi giorni sul mezzo di pagamento indicato dall’utente al momento della sottoscrizione dell’abbonamento. Per ulteriori chiarimenti, scrive DAZN, gli utenti potranno contattare il Customer Service Online al link inserito nella mail.

DAZN ha anche ricordato che l’importo è pari al doppio rispetto a quello previsto dalla regolamentazione normalmente applicabile in caso di eventuali disservizi, a sottolineare come la piattaforma OTT sia sinceramente dispiaciuta per quanto accaduto. DAZN ha promesso che non ci saranno ulteriori problemi e a quanto pare è una promessa che per ora è stata mantenuta, visto che per la seconda giornata di Serie A tutto è filato liscio

Abbonamenti DAZN: cosa cambia da Settembre

Come già annunciato tramite mail al termine dello scorso campionato, DAZN ha introdotto delle modifiche alle Condizioni di Utilizzo e alla Carta dei Servizi. La modifica più importante riguarda gli abbonamenti, visto che da Settembre gli utenti potranno decidere di sottoscrivere un abbonamento standard o di abbonarsi a DAZN PLUS

Con un abbonamento standard, l’utente potrà registrare fino a 2 dispostivi e guardare DAZN contemporaneamente su entrambi, a patto che siano connessi alla rete internet della propria abitazione, al costo di €29.99. Con l’abbonamento a DAZN PLUS, invece, l’utente potrà registrare fino ad un massimo di 6 dispositivi e guardare DAZN contemporaneamente da due dispositivi diversi anche non connessi alla rete internet della propria abitazione al costo di €39.99