Giuntoli ci ripensa: niente Napoli per l’esterno

0
295

Clamoroso dietrofront del Napoli riguardo il mercato di Gennaio, con Giuntoli che ha deciso di rinunciare all’esterno che aveva in pugno.

Nella giornata di ieri alle ore 20 si è chiusa questa lunghissima sessione estiva di calciomercato. Il Napoli ha cercato di puntellare la propria rosa con un ultimo colpo di mercato, ma gli azzurri non sono riusciti a portare a casa Keylor Navas, con il portiere costaricense che non ha trovato l’accordo con il Paris Saint-Germain per la risoluzione contrattuale.

Cristiano Giuntoli
Il ds del Napoli Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Il Napoli ha così chiuso senza botti dell’ultimo minuto, ma la rosa resta comunque di alto livello per affrontare campionato, Coppa Italia e Champions League nel migliore di modi. In questa sessione estiva sono stati accostati tanti nomi agli azzurri e uno dei più chiacchierati è stato quello di Ola Solbakken, esterno d’attacco del Bodo/Glimt. Il norvegese si libererà dai gialloneri a parametro zero a Dicembre e, nonostante se ne sia parlato molto, non ci sono possibilità di vederlo in maglia azzurra nel 2023.

Dietrofront Napoli: Giuntoli molla Solbakken

Ola Solbakken
L’esterno d’attacco del Bodo/Glimt Ola Solbakken (LaPresse)

Secondo quanto riportato nell’edizione odierna del Corriere dello Sport, il Napoli ha deciso di abbandonare del tutto la pista che porta ad Ola Solbakken. Il quotidiano romano spiega come il ds azzurro Giuntoli abbia deciso di non chiudere l’operazione nonostante avesse il giocatore in pugno per la prossima sessione invernale. Pertanto, quando si svincolerà dal Bodo/Glimt, Solbakken non vestirà la maglia azzurra, ma potrebbe comunque giocare in Serie A.

Sull’esterno norvegese, infatti, è tornata prepotentemente la Roma che ora si ritrova la strada del tutto spianata. I giallorossi erano in concorrenza con il Napoli per Solbakken qualche mese fa, ma si ritirarono dalla corsa quando capirono che il giocatore preferiva trasferirsi in azzurro. Adesso, però, con la marcia indietro del Napoli le cose cambiano, con la Roma pronta ad affondare il colpo in maniera definitiva.

Ma per quale motivo Giuntoli ha deciso di mollare Solbakken? Molto probabilmente si tratta solo di una questione numerica, con il Napoli che è già ben coperto sull’esterno di destra dove ha a disposizione Matteo Politano ed Hirving Lozano. In questo momento, Solbakken troverebbe pochissimo spazio e piuttosto che rischiare di pagargli l’ingaggio per tenerlo in panchina, il Napoli ha preferito mollare direttamente la presa.

Navas obiettivo per gennaio

La sessione estiva di calciomercato è finita da poco, ma è certo che le squadre stiano già programmando quella invernale per provare a chiudere quelle trattative che non sono riusciti a risolvere in quest’ultima sessione e così anche il Napoli. Gli azzurri, come detto, non sono riusciti ad ingaggiare Keylor Navas, ma potrebbero continuare ad insistere a Gennaio nonostante sia quasi fatta per il rinnovo di Meret.

Nell’era De Laurentiis, il Napoli ha sempre fatto delle sessioni invernali di calciomercato molto a risparmio, con acquisti che non hanno mai lasciato il segno come ad esempio Tuanzebe che, arrivato in prestito dal Manchester United, è ritornato in Inghilterra tra l’indifferenza generale. Stavolta, però, le cose potrebbe essere diverse, con il portiere costaricense che potrebbe diventare l’obiettivo numero uno degli azzurri per il mercato di gennaio.