Raspadori o Simeone, Spalletti ha scelto l’eventuale sostituto di Osimhen

0
302

In vista della sfida di Champions League tra Napoli e Liverpool le condizioni di Victor Osimhen non sono ottimali: Spalletti deve scegliere l’eventuale sostituto dell’attaccante nigeriano, alle prese con un fastidio muscolare

“Osimhen dovrà capire se vale o meno la pena rischiare”. Così si è espresso il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli, quando alla radio ufficiale ha parlato delle condizioni di Victor Osimhen. C’è preoccupazione in vista della sfida di Champions League contro il Liverpool. L’attaccante lunedì si è allenato a parte per un “risentimento” (così ha scritto la società in un comunicato) accusato dopo la partita contro la Lazio di sabato. Non sono stati forniti ulteriori dettagli, ma questi sono arrivati dal ds nel corso dell’intervista.

osimhen
Raspadori o Simeone, Spalletti ha scelto l’eventuale sostituto di Osimhen (Ansa)

Ha un piccolo fastidio all’adduttore, non c’è lesione. Si tratta di un affaticamento che deve gestire lui insieme al medico e scegliere a poche ore della partita se è il caso di rischiare o meno”. Confermato, quindi, che si tratta di un problema muscolare. Nulla di grave, non si può parlare di infortunio, ma l’affaticamento è un possibile preludio a qualcosa di più serio, e di solito si opta per uno stop precauzionale (magari con partenza dalla panchina) a maggior ragione se si tratta di un turno infrasettimanale. Se ne saprà di più nelle prossime ore, anche se oggettivamente il calciatore dovrebbe avere il tempo di smaltire l’eventuale fastidio. Ma poi entrerebbe in ballo il fattore rischio, e a quel punto toccherà all’allenatore scegliere.

Osimhen non al top: Spalletti deve scegliere il suo eventuale sostituto

Se i medici “consegneranno” Osimhen pronto a giocare la scelta la farà Spalletti. Se dovesse decidere di preservare il nigeriano (ad oggi la scelta meno probabile) il tecnico toscano schiererà come centravanti uno tra Simeone e Raspadori. Il favorito dovrebbe essere l’attaccante argentino, che tuttavia non è al top dal punto di vista della condizione. Sta lavorando per ritrovarla, mentre l’ex Sassuolo dal punto di vista fisico è a posto: il suo impiego significherebbe giocare nella posizione di “falso nueve”, che spesso ha ricoperto con il Sassuolo. Spalletti, però, non dovrebbe preferire questa soluzione.

giovanni simeone 03092022 Napolicalciolive.com
Giovanni Simeone (LaPresse)

Al posto di Osimhen dovrebbe giocare un’altra prima punta di ruolo. Ecco perchè dovrebbe toccare a Simeone, almeno inizialmente, con Osimhen (eventualmente) pronto a fare la staffetta. Per Raspadori pronto un ruolo di rincalzo nel 4-3-3 come attaccante esterno a sinistra. Possibile un’alternanza con Kvaratskhelia a gara in corso, ma dipenderà anche dall’andamento della partita.