Spalletti e la suggestione Ronaldo: dove l’avrebbe fatto giocare nel Napoli

0
258

Napoli ha a lungo accarezzato il sogno di vedere vestire la maglia azzurra a Cristiano Ronaldo. Spalletti svela dove avrebbe giocato il fuoriclasse

Cristiano Ronaldo al Napoli. Una suggestione di mercato che ha infiammato gli ultimi giorni di mercato. Jorge Mendes, agente del portoghese, ha cercato sino all’ultimo secondo di liberare l’ex pallone d’oro dal Manchester United e consentire al suo assistito di disputare la prossima Champions League. La pista Napoli sembrava essere quella prediletta dal procuratore, e anche quella con più margini di riuscita. L’idea di Mendes era convincere i red devils a presentare una maxi offerta per Victor Osimhen, mettendo sul piatto il prestito di CR7 e un sostanzioso contributo (oltre la metà) per coprire il faraonico stipendio da quasi 30 milioni. Qualcosa però è andato storto nel piano del procuratore. Come rivelato anche dallo stesso Giuntoli, la trattiva non ha mai davvero preso piede, ed è rimasta solo un’idea di fine estate.

ronaldo
Cristiano Ronaldo (Foto LaPresse)

Inutile dire, però, che la possibilità di vedere vestire la maglia azzurra ad uno dei giocatori più rappresentativi della storia del calcio per la seconda volta dopo Maradona ha stuzzicato, e non poco, tutto l’ambiente azzurro. Ronaldo è una indiscutibile macchina da gol,  e oltre all’incredibile “boost di immagine” per il club, avrebbe rinforzato ulteriormente in modo pesante la candidatura del Napoli come seria pretendente al prossimo scudetto. Un sogno che aveva ingolosito tutto l’ambiente, incluso Luciano Spalletti.

Luciano Spalletti svela: “Ho accarezzato il sogno Ronaldo. Ecco dove lo avrei fatto giocare”

luciano spalletti 07092022 Napolicalciolive
Luciano Spalletti (LaPresse)

Luciano Spalletti, intervenuto in conferenza alla vigilia del difficile esordio in Champions League contro il Liverpool, è infatti tornato a parlare del mancato arrivo di Ronaldo. Il tecnico ha confermato il fatto che non ci sia stata una reale trattativa per portare Ronaldo in azzurro. “Non c’è stato nessun discorso serio, come ha già detto Giuntoli” ha ribadito l’allenatore.

Spalletti ha poi tra il serio e il faceto confermato di avere “accarezzato” anche lui il sogno di sognare Ronaldo. “Un po’ il sogno me l’ero fatto. Sarebbe stato bellissimo allenarlo” ha detto il tecnico.

Spalletti ha poi risposto ad una delle tante domande che imperversavano nei giorni frenetici di mercato: dove avrebbe giocato Ronaldo in caso di arrivo al Napoli? Spalletti ha sorpreso tutti, rivelando come lui abbia sempre visto Ronaldo giocare Vicino ad Osimhen. “Sarebbe stato bellissimo. Io l’avrei visto li, accanto a Victor” ha detto Spalletti.

L’idea, insomma, di vendere Osimhen per fare posto a Cristiano non è mai entrata nella testa del tecnico: “Non avrei mai voluto fare a meno di Osimhen per allenare Ronaldo” ha confermato Spalletti.

Il tecnico, insomma, alla fine dei conti si tiene ben volentieri il suo bomber. Una posizione condivisa da molti in città. Per quanto grande possa essere la tentazione Ronaldo, vedere la crescita di un potenziale futuro fuoriclasse in azzurro non ha prezzo.