Napoli Osimhen-dipendente? La risposta di Spalletti non lascia dubbi

0
234

Durante la conferenza stampa di vigilia della sfida contro il Milan, Spalletti ha fugato ogni dubbio sulla dipendenza del Napoli da Osimhen.

Domani alle ore 20:45 il Napoli sarà di scena a San Siro per l’attesissimo big match della settima giornata di Serie A contro il Milan. Sia gli azzurri che i rossoneri vengono da due vittoria in Champions League ed entrambe si sono confermate in un ottimo momento di forma, con la partita che si preannuncia spettacolare.

Victor Osimhen
L’attaccante del Napoli Victor Osimhen (LaPresse)

Le due formazioni sono coscienti che con una vittoria manderebbero un bel segnale al campionato e faranno di tutto per conquistare i tre punti. Per questa importante sfida, Spalletti non potrà contare su Osimhen che si è infortunato contro il Liverpool e sarà un’assenza, ma nella conferenza stampa di vigilia l’allenatore azzurro ha fatto sapere di non essere particolarmente preoccupato.

Spalletti sicuro: “Non siamo Osimhen-dipendenti”

Luciano Spalletti Napoli Spezia
L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

L’assenza di un giocatore come Osimhen non deve essere un alibi per il Napoli. Questo è ciò che ha fatto capire nella conferenza stampa di vigilia Luciano Spalletti, con l’allenatore toscano che non vuole sentire parlare di dipendenza da Osimhen. Spalletti ha fiducia nel suo reparto offensivo ed è sicuro che al di là di chi scenderà in campo davanti, la sua squadra farà una grande partita.

Per Spalletti, Simeone e Raspadori sono due giocatori forti e ciò permette agli azzurri di non dipendere da un singolo giocatore: “Mi fa piacere però, se fossimo stati dipendenti di Osimhen come dicevate? No, ci sono anche gli altri. Se dipendi da uno, poi come fai senza di lui?” – ha dichiarato l’allenatore azzurro – C’è da fare risultato ugualmente, ora esaltando altri due altrettanto forti si mette a posto la situazione corretta per il gruppo, avremo bisogno di tutti” ha poi sentenziato.

Il Napoli, con o senza Osimhen, deve scendere in campo per provare a prendere i 3 punti, con Spalletti che ancora una volta ha ribadito l’importanza di tutti i componenti della rosa. Il tecnico toscano si è detto molto soddisfatto di come stanno andando le cose, ma allo stesso tempo vuole concentrazione totale, dato che nel calcio basta un singolo episodio a cambiare le partite e le stagioni per squadre giovani come lo è la sua.

Squadra giovane lo è anche il Milan, con Spalletti che ha affermato come i rossoneri stiano facendo un buon lavoro, avendo aggiunto giocatori giovani ma di qualità alla rosa in questo mercato. In vista della partita di domani, l’allenatore azzurro ha dichiarato che sarà chi gestirà meglio la palla ad avere un vantaggio: “Sono due squadre che stanno poco attente agli equilibri per la voglia di vincere le partite, a volte trovi spazi alti ed il Milan li sa subito riaggredire” – ha fatto notare il tecnico di Certaldo – “Chi gestirà meglio la palla, più anticipo sul gioco, lì ci sarà il vantaggio”.