Il difensore fa tremare Spalletti: le condizioni in vista di Napoli-Torino

Nuovo grattacapo per Luciano Spalletti che in vista della sfida contro il Torino rischia di perdere il suo difensore.

Sabato alle ore 15 il Napoli ospiterà al Maradona il Torino nella partita valevole per l’ottava giornata di Serie A. Gli azzurri vogliono ripartire subito con una vittoria per conquistare momentaneamente la vetta solitaria della classifica, ma i granata sono reduci da un più che discreto inizio di campionato e scenderanno in campo con il coltello tra i denti per regalarsi una grande vittoria.

Luciano Spalletti
L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti (ANSA)

In vista di questa partita, l’allenatore del Napoli Luciano Spalletti potrebbe dover far fronte a defezioni dell’ultimo minuto, in particolar modo in difesa. Infatti, nonostante abbia giocato con la sua nazionale, Amir Rrahmani rischia di perdersi questa sfida, con le condizioni fisiche del giocatore che preoccupano il tecnico toscano che sta pensando ad un piano B.

Dubbio Rrahmani per Spalletti: pronto Ostigard al suo posto

Rrahmani Fiorentina Napoli
Il difensore del Napoli Amir Rrahmani (ANSA)

Secondo quanto riportato nell’edizione odierna del Corriere dello Sport, nelle prossime ore lo staff medico del Napoli valuterà le condizioni di Amir Rrahmani, rientrato dopo gli impegni del suo Kosovo. Il difensore ha giocato per più di un’ora nella partita contro Cipro, ma dopo la gara ha dichiarato di non essere ancora al meglio e che gli ci vogliono almeno 10 giorni per recuperare al 100% dal suo infortunio.

Parole che lo rimettono in dubbio a due giorni dalla sfida dal Torino, con Spalletti che credeva di aver recuperato finalmente il difensore kosovaro e che invece, forse, potrebbe essere costretto a doverci rinunciare. L’allenatore azzurro, però, non si farà cogliere impreparato e sta già mettendo a punto un piano B per il match contro i granata.

Piano B che porta il nome di Leo Skiri Ostigard, con il difensore norvegese che è il maggiore indiziato per prendere il posto di Rrahmani al centro della difesa al fianco dell’inamovibile Kim Min-Jae. Tutto dipenderà da cosa dirà lo staff medico azzurro, con Rrahmani che al momento sembra destinato a guardare la partita dalla panchina.

Napoli-Torino, le ultime sulla formazione azzurra

Simeone Napoli gol
L’attaccante del Napoli Giovanni Simeone (ANSA)

Rrahmani non è l’unica defezione contro cui dovrà fare i conti Spalletti. Per la partita contro il Torino, il tecnico toscano potrebbe dover fare i conti anche con l’assenza di Hirving Lozano. Come il kosovaro, anche il messicano sembrava recuperato totalmente, con l’esterno d’attacco che è andato anche a segno con la sua nazionale contro il Perù ed invece così non è stato. Secondo la stampa messicana, Lozano ha infatti saltato l’ultima amichevole contro la Colombia per un problema muscolare ed ora è in forte dubbio per la sfida di sabato.

Per quanto riguarda invece chi scenderà in campo contro i granata, il dubbio di Spalletti riguarda sempre il reparto offensivo con Simeone e Raspadori in ballottaggio per sostituire l’infortunato Osimhen. Secondo La Gazzetta dello Sport, il favorito per vestire la maglia da titolare è il Choltio che a Milano ha già dimostrato di poter essere decisivo, mentre l’ex Sassuolo dovrebbe dunque partire dalla panchina.